Vai direttamente ai contenuti della pagina

TRAILER

VIDEO CORRELATI

  

DENTRO / FUORI

(2016 - 24')

Genre: Arts & Culture & Human Interest & Investigation, Reportage & Current Affaires
Synopsis: Un'artista decide di rinchiudersi come un vero detenuto in una cella di isolamento dell'ex carcere del Castello Orsini di Soriano nel Cimino (VT) per ...

continue

  

Terra Terra - Il campo di grano rubato al carcere

(2016 - 51')

Genre: Docu-Reality
Synopsis: TRE DONNE provengono da varie parti del mondo: una taglia l’erba cattiva, l’altra alleva conigli, la terza studia la lingua italiana con le altre due....

continue

  

Ninna Nanna Prigioniera

(2016 - 82')

Genre: Human Interest
Synopsis: Jasmina è una giovane donna di 24 anni, è in carcere in custodia cautelare e in cella con lei vivono anche i suoi figli più picco...

continue

  

Non voltarti indietro

(2016 - 75')

Genre: Docu-fiction & Human Interest & Investigation, Reportage & Current Affaires
Synopsis: Una commercialista, un impiegato delle poste, uno stilista di moda, un assessore comunale, una dipendente pubblica. Cinque persone come tante, con gio...

continue

  

The Lives of Mecca

(2016 - 54')

Genre: Human Interest
Synopsis: Ognuno di noi combatte tutti i giorni una dura battaglia. Gli handballers sublimano i loro drammi personali giocando nella Mecca di Coney Island. Come...

continue

FILMS

IL GABBIANO

altre informazioni
contatti

IL GABBIANO


Titolo inglese: THE SEAGULL
Anno: 2016
Durata: 52'
Regista: PEAQUIN JOSEPH

Colore: Color
Formato: HD
Ratio: 16:9
Lingua originale: italiano
Genere: Human Interest
Tema: Emarginazione sociale - Migrazione - Multiculturalità & Integrazione - Poesia & Scrittura - Storie dal carcere
Paese di produzione: Italia
Stato lavori: pronto
Data Uscita: 01-08-2016
Sito web: visita il sito

Nome: JOSEPH
Cognome: PEAQUIN
Società: DOCFILM
E-mail: info@docfilm.it
Sito web: link al sito

Sinossi:
Ogni venerdì mattina un gruppo di volontari interviene nel carcere di Brissogne in Valle d'Aosta nell'ambito di un gruppo di lettura ed espressione rivolto a detenuti. Questo momento rappresenta uno spazio privilegiato di libertà. Una parola libera che ci fa riflettere sul vivere in carcere. Tra questi detenuti si delineano le figure di Hohxa, Antonio, Cissé ma soprattutto di Cristian che seguiamo anche nei colloqui con l'educatore, nella distribuzione del cibo e nello spazio chiuso e claustrofobico della cella. A lui spetterà la parola fine.


Festival:
19° Cervino Cinemountain Festival - Vincitore del Premio SONY per la Miglior Fotografia