Vai direttamente ai contenuti della pagina

TRAILER

VIDEO CORRELATI

  

Il Nostro Male Quotidiano

(2011 - 36')

Genre: Human Interest & Investigation, Reportage & Current Affaires & Nature & Environment
Synopsis: Prima ancora che Terzigno diventasse una notizia, una parola chiave, assieme a scontri, polizia, discarica, la gente conviveva ogni giorno con l’immon...

continue

  

La Terra dei Lupi

(2011 - 52')

Genre: Human Interest & Lifestyle & Nature & Environment
Synopsis: Il ministero della difesa italiano per far fronte all’emergenza rifiuti nazionale decide di costruire una mega-discarica per rifiuti tossici e radioat...

continue

  

Toxic Europe

(2013 - 28')

Genre: Crime & Investigation, Reportage & Current Affaires
Synopsis: “Toxic Europe” è il vincitore del “Best International Organised Crime Report Award 2011” (BIOCR) ed era uno dei quattro progetti di documentari...

continue

  

ESSERE GIGIONE - L'INCREDIBILE STORIA DI LUIGI CIARAVOLA

(2018 - 1')

Genre: Arts & Culture & Biography
Synopsis: Provate a compiere un esperimento. Recatevi in un qualsiasi paesino campano, abruzzese, molisano, lucano, laziale, e fate girare voce che l’indomani n...

continue

  

Casa Nostra

(2014 - 60')

Genre: Docu-Reality & Investigation, Reportage & Current Affaires
Synopsis: Nel condominio multietnico di via delle Acacie, a Roma, vivono 48 famiglie con oltre 60 bambini. A vedere la cura con cui è stato arredato, nes...

continue

FILMS

La bambina deve prendere aria


Titolo inglese: The Baby Needs Some Fresh Air
Anno: 2008
Durata: 55'
Regista: Barbara Rossi Prudente
Società di produzione: 19.11 Produzioni
Distribuzione: Vitagraph s.a.s

Colore: Color
Formato: HD
Ratio: 16:9
Lingua originale: italian
Sottotitolo: english
Genere: Investigation, Reportage & Current Affaires
Tema: Ambiente
Paese di produzione: Italia
Stato lavori: pronto
Sito web: visita il sito

Nome: Filippo
Cognome: D'Angelo
Società: Vitagraph
E-mail: vitagraph@libero.it
Sito web: link al sito

Sinossi:
Una madre parla alla figlia neonata mentre la porta a passeggio in una città straziata dall’immondizia: la magia della parola è l’arma con cui la donna, recitando filastrocche, protegge la piccola. Un pediatra ospedaliero combatte per il futuro dei neonati che ogni giorno introduce alla vita: preoccupato della loro salute, analizza il latte materno alla ricerca di diossina. Una città dove un ingombrante e indesiderato arredo urbano intralcia il passaggio nelle strade, gli incontri, la comunicazione. Un’immondizia infinita e che pure, con il passare dei giorni, rischia di non essere più notata. Assuefazione, la chiamano. "La bambina deve prendere aria" è l’incredibile favola metropolitana sulla massima emergenza rifiuti in Campania.