Vai direttamente ai contenuti della pagina
registrati

TRAILER

VIDEO CORRELATI

  

La Voce dei Sogni

(2013 - 63')

Genre: Investigation, Reportage & Current Affaires
Synopsis: In “La voce dei sogni” s’intrecciano i racconti di alcuni giovani Tunisini di varia estrazione sociale: Mohammed dopo la rivoluzione decide di emigrar...

continue

  

Sponde. Nel sicuro sole del nord

(2015 - 60')

Genre: Human Interest
Synopsis: Un giorno Mohsen Lidhabi, postino di Zarzis – Tunisia, cercando sulla spiaggia materiali per le proprie sculture, trova un corpo. Senza troppe doman...

continue

  

Les amoureux des bancs publics

(2017 - 68')

Genre: Docu-Reality
Synopsis: Dalle contestazioni del dicembre 2010 un genere estetico e politico, la street-art, si è impossessato delle strade e dello spazio pubblico tuni...

continue

  

Kif Kif - siciliani di Tunisia

(2012 - 10')

Genre: History
Synopsis: Una storia, due narrazioni, sulla memoria dei siciliani emigrati in Tunisia a ridosso dell'Unità d'Italia. Lo sguardo storico-politico di Faust...

continue

  

In uno stato libero

(2012 - 73')

Genre: Investigation, Reportage & Current Affaires
Synopsis: Zarzis TV è una web TV fondata da tre giovani tunisini all’indomani del crollo del regime di Ben Ali il 14 gennaio 2011. “Voce libera” del sud ...

continue

FILMS

Infedele

altre informazioni
contatti

L' Infedele


Titolo inglese: The Unbeliever
Anno: 2014
Durata: 56'
Regista: Angelo Loy
Autore: Angelo Loy
Direttore della fotografia: Ayed Emir Ben
Montatore: Hervè Aline

Colore: Color
Formato: MINI DV
Ratio: 4:3
Lingua originale: italiano, francese, arabo
Sottotitolo: italiano
Genere: Biography & Human Interest
Tema: Migrazione - Multiculturalità & Integrazione - Politica & Società
Paese di produzione: Italia
Stato lavori: pronto
Data Uscita: 14-06-2014

Nome: angelo
Cognome: loy
E-mail: loyangelo@libero.it

Sinossi:
L’Infedele racconta in parallelo due vicende significative nella vita di Touhami Garnaoui, mio suocero e primo sindaco maghrebino d’Italia. La prima è la storia di un’accoglienza. Gli abitanti di un piccolo e reazionario paese della Sabina, a tre anni dal suo trasloco, onorano Touhami con il titolo di “signore del paese” e lo convincono poco dopo a candidarsi a sindaco: una bella storia, almeno in apparenza, resa inrealtà più complessa da risvolti, compromessi e inclinazioni. L’altra è la vicenda in cui si racconta il viaggio di Touhami in Tunisia alla vigilia delle prime elezioni “libere”, e il suo tentativo di partecipare alla vita democratica del paese. In entrambi i casi il protagonista si muove al confine tra successo e fallimento. L’Infedele utilizza queste due vicende per raccontare la storia di un uomo. Un protagonista marginale, enigmatico, a volte al limite dell’irreale ma, nel mondo di oggi, e suo modo esemplare. Un esule, con l’energia di sapersi ogni volta reinventare, di saper soccombere per rinascere.


Festival:
Biografilm 2014, Ischia International Film festival 2014, Cinemovel 2014, Foggia Film Festival (2014), Nile's Diaspora International Film Festival (Uganda, 2014), Family Fiction Film Festival (Portogallo, 2014), ViaEmiliaDoc Festival, Premio della Giuria 2014, Giornate del Cinema Europeo, Tunisia 2014.