Vai direttamente ai contenuti della pagina

TRAILER

VIDEO CORRELATI

  

100 di questi Jazz

(2017 - 69')

Genre: Arts & Culture & Biography & Human Interest
Synopsis: È l’anno del suo centenario. Il 26 febbraio 1917 la prima incisione di un disco di jazz segnava l’avvio dell’era della musica moderna. A scrive...

continue

  

Codice McCartney

(2010 - 56')

Genre: Arts & Culture & History & Science & Technology
Synopsis: La celebre “leggenda” di Paul Is Dead alla prova delle tecniche di identificazione forense. Dal 1969 l’ipotesi che Paul McCartney – il bassista dei le...

continue

  

Watch The Tempo

(2018 - 14')

Genre: Arts & Culture
Synopsis: Il 18 dicembre 2017, al Teatro Regio di Torino, la Filarmonica TRT, diretta dal Maestro Timothy Brock, ha portato in scena la proiezione del film &quo...

continue

  

The Scientist of Sound

(2017 - 11')

Genre: Arts & Culture & Biography
Synopsis: Giovedì 27 ottobre 2016 – Teatro Espace, Torino Mulatu Astatke è musicista, compositore, arrangiatore e ambasciatore culturale dell’Eti...

continue

  

DubFX - Sharing Energy

(2015 - 46')

Genre: Arts & Culture & Biography & Human Interest
Synopsis: La musica del futuro suonata per strada, i suoni ipnotici ed evocativi di DubFx risuonano, vivi, sui marciapiedi delle più grandi città ...

continue

FILMS

365 Paolo Fresu il tempo di un viaggio

altre informazioni
contatti

365 Paolo Fresu il tempo di un viaggio


Titolo inglese: 365 Paolo Fresu
Anno: 2013
Durata: 140'
Regista: Roberto MININI MEROT
Direttore della fotografia: Enrico Maria Brocchetta
Producer: Roberto MININI MEROT
Distribuzione: Massimo Righetti

Colore: Color
Formato: HD
Ratio: 16:9
Lingua originale: italiano
Genere: Docu-fiction
Tema: Musica & Danza
Paese di produzione: Italia
Stato lavori: pronto
Data Uscita: 05-06-2014

Nome: Massimo
Cognome: Righetti
Società: Mariposa Cinematografica
E-mail: massimo@mariposacinematografica.it

Sinossi:
“365” ha l’ambizione di descrivere e raccontare, con respiro corale, la figura umana e artistica di un grande musicista, le sue esperienze, i suoi vissuti, il mondo cui appartiene. Più che una biografia o un ritratto di Paolo Fresu, il film disegna una geografia di emozioni: i ricordi, le tradizioni e gli stili musicali, gli incontri, i tanti luoghi percorsi –città e paesaggi naturali, luoghi d’arte e luoghi sacri, teatri e sale di registrazione - danno vita alla ricerca di un artista che proietta la propria immagine in un altrove, dove il confronto e la condivisione con altre esperienze, le sue riflessioni, quelle degli amici o di chi lo ammira come esempio da seguire, trovano la propria ragion d’essere in quello spazio sottile in cui si esprime il suo viaggio interiore. Sempre e solo nel nome della musica.