Vai direttamente ai contenuti della pagina

TRAILER

VIDEO CORRELATI

  

Dopotutto, non sono un bel paesaggio

(2011 - 63')

Genre: Human Interest & Nature & Environment & Personal Viewpoint
Synopsis: Amici da una vita, Sigfús e Hjalti, uniti da mezzo secolo di pesca nel Mare del Nord, rappresentano un riferimento l’uno per l’altro. Nonostant...

continue

  

CIGNO

(2015 - 24')

Genre: Docu-Reality & Nature & Environment
Synopsis: Un viaggio attraverso il mare e attraverso generazioni, al seguito di una fatica antica e quotidiana, fatta di gesti semplici e ripetitivi che scandis...

continue

  

Cattolica. Storie di mare e di coraggio

(2013 - 58')

Genre: Arts & Culture & History & Human Interest
Synopsis: Il nome di Cattolica evoca oggi l'idea di una città moderna e turistica, ma dietro la sua attuale immagine si cela un passato che ci riporta a ...

continue

  

SALPAMO

(2011 - 13')

Genre: Lifestyle & Nature & Environment
Synopsis: Uno sguardo intimo su una giornata lavorativa di Angelo e Ferdinando, padre e figlio, due tra gli ultimi piccoli pescatori di Numana, centro maritt...

continue

  

Buongiorno Taranto

(2014 - 86')

Genre: Educational & Investigation, Reportage & Current Affaires
Synopsis: Buongiorno Taranto racconta tensioni e passioni di una città immersa in una nuvola di smog, una città intossicata ad un livello insosten...

continue

FILMS

MaldiMare


Titolo inglese: Seasickness
Anno: 2014
Durata: 71'
Regista: Matteo Bastianelli
Autore: Matteo Bastianelli
Direttore della fotografia: Matteo Bastianelli
Montatore: Daniele Lianka Carlevaro
Musiche: Simone dell'Orca
Producer: Matteo Bastianelli

Colore: Color
Formato: HD
Ratio: 16:9
Lingua originale: italiano
Sottotitolo: inglese
Genere: Educational & Human Interest & Nature & Environment
Tema: Ambiente - Diritti umani - Lavoro - Religione
Paese di produzione: Italia
Stato lavori: pronto
Data Uscita: 06-04-2014
Sito web: visita il sito

Nome: Matteo
Cognome: Bastianelli
E-mail: matteo.bastianelli85@gmail.com
Sito web: link al sito

Sinossi:
Il tempo sembra essersi fermato alla Rivoluzione Industriale dell'800, con i palazzi decadenti del borgo vecchio e il fascino antico dei pescatori a far da corollario ad un'immagine da cartolina neorealista. L'antico centro della Magna Grecia con un passato che torna a galla. Lo sfondo è quello del polo siderurgico di Taranto. Il più grande d'Europa e anche il più inquinato. Dove l'aumento dei tumori e delle malattie correlate all'inquinamento da diossina e amianto distrugge la vita di tantissime famiglie, divise tra il bisogno di lavorare e quello di tutelare la salute dei propri figli.


Festival:
-Bif&st-Bari International Film Festival 2014