Vai direttamente ai contenuti della pagina

TRAILER

VIDEO CORRELATI

  

Emo Formichi

(2015 - 38')

Genre: Arts & Culture & Biography
Synopsis: Emo Formichi è un artista ultraottuagenario che vive a Pienza. Crea sculture usando pezzi di motori e altri oggetti di uso quotidiano. Rifiut...

continue

  

Contadini di montagna

(2015 - 74')

Genre: Ethnography & Nature & Environment
Synopsis: Valle di Cembra, Trentino. Nel contesto di uno dei paesaggi terrazzati più suggestivi dell'arco alpino, coltivato quasi esclusivamente a vignet...

continue

  

Fool of Life

(2014 - 52')

Genre: Arts & Culture & Biography & Lifestyle
Synopsis: Fool of Life follows Claudia’s liberating wandering across Europe in search of clowning masters and stars, who helped her in the preparation of her la...

continue

  

LA CATENA

(2016 - 18')

Genre: Ethnography
Synopsis: Val Badia, provincia di Bolzano. Alle pendici delle Dolomiti, Tobias gestisce il proprio maso posto a 1500 metri di altitudine. Giorno dopo giorno egl...

continue

  

Babylonia mon Amour

(2017 - 75')

Genre: Docu-Reality
Synopsis: Precari nel loro squat a Barcellona, ​​due gruppi di uomini senegalesi vagano in balia di una deriva esistenziale che sembra non f...

continue

FILMS

Crudo


Titolo inglese: Raw
Anno: 2014
Durata: 31'
Regista: Sara Brusciano
Autore: Sara Brusciano

Colore: Color
Formato: HD
Ratio: 16:9
Lingua originale: spagnolo
Sottotitolo: italiano inglese
Genere: Docu-Reality
Tema: Ambiente - Multiculturalità & Integrazione - Politica & Società
Paese di produzione: Italia
Data Uscita: 01-07-2014
Sito web: visita il sito

Nome: Sara
Cognome: Brusciano
E-mail: vxsara@gmail.com

Sinossi:
Il cibo con il suo processo di produzione, preparazione e consumo è stato per molto tempo un argomento ampiamente studiato in antropologia. Questo documentario racconta la storia di Karina e Alejandro, due riciclatori di cibo nel mercato della Boqueria. Entrambi cercano forme alternative di alimentazione senza soldi, in spazi e circuiti di Barcellona (Spagna) differenti. Attraverso i loro itinerari, troveremo una città diversa, lontana dal consumismo.