Vai direttamente ai contenuti della pagina

TRAILER

VIDEO CORRELATI

  

Matera 15/19: Episodio I

(2017 - 52')

Genre: Docu-Reality
Synopsis: Primo episodio della serie documentaristica “Matera 15/19”, che racconterà la Basilicata e il Sud Italia per quattro anni a partire dal 2015, a...

continue

  

Il Filo dell'Acqua

(2016 - 72')

Genre: Biography & Human Interest & Nature & Environment
Synopsis: Chiara Vigo è l'ultima superstite che intesse il Bisso Marino, il filo dorato con cui venivano create le vesti dei sacerdoti e dei faraoni. Ci...

continue

  

Wallah Je te jure

(2017 - 59')

Genre: Human Interest & Investigation, Reportage & Current Affaires
Synopsis: "Wallah - Je te jure"' racconta le storie di uomini e donne in viaggio lungo le rotte migratorie dall'Africa occidentale all'Italia, passan...

continue

  

Wide Blue Delivery

(2015 - 80')

Genre: Adventure & Travels & Lifestyle
Synopsis: La nave mercantile Repubblica del Brasile compie una rotta tra Italia, Mediterraneo ed Africa occidentale. A bordo 27 persone, tra italiani, filippini...

continue

  

L' ultimo giorno

(2014 - 52')

Genre: Biography & Kids & Personal Viewpoint
Synopsis: Nel mezzo del Mediterraneo c’è una piccola isola di sole scale. Vi abitano 50 persone e tre bambini: Mirko, Valentino e Gabriele. Al gradino 30...

continue

FILMS

MARE BIANCO


Titolo inglese: THE WHITE SEA
Anno: 2014
Durata: 53'
Regista: Alessandro Renda
Autore: Alessandro Renda
Montatore: Alessandro Renda
Società di produzione: Ravenna Teatro

Colore: Color
Formato: HD
Ratio: 16:9
Lingua originale: arabo, italiano
Genere: Adventure & Travels & Arts & Culture & Docu-Reality
Tema: Cinema & Teatro - Multiculturalità & Integrazione - Storia antica
Paese di produzione: Italia
Stato lavori: pronto
Data Uscita: 21-07-2014

Nome: Alessandro
Cognome: Renda
Società: Ravenna Teatro
E-mail: video@ravennateatro.com
Sito web: link al sito

Sinossi:
Mazara del Vallo, la punta italiana che più si protende verso l’Africa, è una città che ancora oggi rivela la sua lunga storia di relazioni tra le due sponde del Mediterraneo. Sullo sfondo di questo luogo di frontiera, si intrecciano, per capitoli, due “viaggi”: da una parte le dure giornate di pesca nel mezzo del Canale di Sicilia e a largo delle coste della Tunisia del peschereccio Prassitele, dall’altra le danze e i canti di un gruppo di ragazzi, per lo più tunisini, impegnato ad allestire uno spettacolo teatrale.


Festival:
-anteprima fuori concorso al Premio Libero Bizzarri 2014
-in concorso nella sezione Extr’A del XXV Festival del Cinema Africano, d’Asia e America Latina
-in concorso al Versus Festival 2015, Festival Internazionale del Cinema di Viaggio e del Cammino