Vai direttamente ai contenuti della pagina

TRAILER

VIDEO CORRELATI

  

White Men

(2011 - 65')

Genre: History & Human Interest & Investigation, Reportage & Current Affaires
Synopsis: Da sempre gli albini sono stati considerati nell'Africa subsahariana come esseri metafisici, entità superiori o inferiori agli umani, ma che co...

continue

  

Genitori

(2015 - 83')

Genre: Docu-Reality & Educational & Human Interest
Synopsis: Una famiglia con un figlio disabile è una famiglia disabile? Genitori è un film documentario che si prende la libertà di entrare,...

continue

  

Shashamane

(2016 - 80')

Genre: Docu-Reality & Ethnography & Human Interest
Synopsis: “Ci hanno chiamati negracci, e da negracci siamo diventati negri, e da negri siamo diventati neri, e da neri siamo diventati afro-americani. Perch&e...

continue

  

Revelstoke, Un Bacio nel Vento

(2015 - 74')

Genre: History & Human Interest & Personal Viewpoint
Synopsis: Il mio bisnonno Angelo Conte morì in un incidente nel 1915, mentre stava lavorando alla costruzione di un tunnel ferroviario in Canada. Nessuno...

continue

  

Other Than Our Sea

(2015 - 10')

Genre: Adventure & Travels & Ethnography & Investigation, Reportage & Current Affaires
Synopsis: Dai resti di un'antica colonia greca nell'Italia meridionale, ai naufragi contemporanei nel Mar Mediterraneo, una storia di esplorazione raccontata at...

continue

FILMS

Less is more


Titolo inglese: Less is more
Anno: 2014
Durata: 56'
Regista: Luca Vasco
Distribuzione: CEFA Onlus

Colore: Color
Formato: HD
Ratio: 16:9
Lingua originale: italiano
Sottotitolo: crossing disability in tanzania
Genere: Human Interest
Tema: Emarginazione sociale
Paese di produzione: Italia
Stato lavori: pronto
Data Uscita: 03-12-2014

Nome: Luca
Cognome: Vasco
Società: Ex Aequo s.a.s.
E-mail: luca.vasco@fastwebnet.it
Sito web: link al sito

Sinossi:
LESS IS MORE La vita di un uomo può cambiare in un attimo. E ci sono eventi, nella vita di un uomo, che possono cambiare la vita degli altri. La storia di Norberto De Angelis racconta questo paradosso. Norberto aveva già deciso di dedicare la sua vita aiutando gli altri: in Africa, in Tanzania, nel 1992. Ma il destino ha disegnato per lui un altro percorso. Un incidente in auto, proprio in quelle strade della Tanzania, cambia in un attimo la sua esistenza: una frattura alla colonna vertebrale. Un secondo, e la sua vita cambia. Norberto è sempre stato uno sportivo. Era un campione di football americano e – quando non ha più potuto giocare – non si è arreso: ha cambiato sport. Ha scelto la handbike. Vivere in sedia a rotelle è già di per sé un'impresa. Ma non per questo si diventa degli eroi. L'eroismo sta nel saper trasformare la propria vita e avere il coraggio e la forza di cambiare. Ottobre 2013 Norberto compie ora un'altra rivoluzione: tornare nel luogo dove è cominciata la sua “seconda vita”, superando il trauma del ricordo e del dolore, andando incontro al proprio passato e spingendosi oltre. Il suo sarà un viaggio di ricostruzione, contro i pregiudizi, un'occasione per dimostrare che la disabilità è solo un freno apparente. In Africa, come in in qualsiasi altra parte del mondo. Il suo “tour” in Tanzania, 750 chilometri attraverso città e villaggi dove la disabil


Festival:
Iscrizione Cortona Film Festival

Iscrizione Festival dei Popoli