Vai direttamente ai contenuti della pagina

TRAILER

VIDEO CORRELATI

  

Luoghi Comuni

(2015 - 75')

Genre: Human Interest
Synopsis: Mona; una donna egiziana immigrata in Italia con suo marito 18 anni fa. Quando lui perde il suo lavoro, si ritrovano a fare i conti con i debiti ed un...

continue

  

4Stelle Hotel

(2016 - 52')

Genre: Biography & Investigation, Reportage & Current Affaires
Synopsis: Oltre 200 famiglie di migranti, arrivate in Italia da più di 20 paesi diversi, occupano un ex albergo di lusso abbandonato alla periferia di Ro...

continue

  

CasaOz

(2014 - 97')

Genre: Biography & Human Interest & Kids
Synopsis: Realizzato nell’arco di 5 anni, CasaOz racconta da vicino le vite di cinque bambini colpiti da gravi malattie e delle loro famiglie. Attorno a loro, t...

continue

  

leviteaccanto

(2015 - 52')

Genre: Biography & Docu-Reality & Ethnography
Synopsis: Borgo Mezzanone, Tavoliere delle Puglie. Quattro storie di migranti, quattro invisibili esistenze che, dipanandosi giorno dopo giorno accanto alle nos...

continue

  

6m²

(2014 - 26')

Genre: Docu-Reality & Human Interest
Synopsis: Sei metri quadrati. Tanto basta al Comune di Madrid per togliere alla famiglia Gracia González la proprietà della casa in cui vivono. ...

continue

FILMS

Luoghi Comuni


Titolo inglese: Commonplaces
Anno: 2015
Durata: 75'
Regista: loy angelo

Colore: Color
Formato: HD
Ratio: 16:9
Lingua originale: italiano, arabo
Sottotitolo: italiano
Genere: Biography & Human Interest & Personal Viewpoint
Tema: Diritti umani - Emarginazione sociale - Migrazione - Multiculturalità & Integrazione - Storie al femminile
Paese di produzione: Italia
Stato lavori: pronto
Data Uscita: 01-07-2015

Nome: angelo
Cognome: loy
E-mail: loyangelo@libero.it

Sinossi:
Mona vive in Italia da 18 anni ma sogna di tornare in Egitto; i suoi due figli, entrambi nati in Italia, amano l’Egitto ma non lascerebbero mai l’Italia; suo marito Ahmed detesta l’Egitto e non ama l’Italia… “Luoghi comuni” racconta di una donna egiziana e della sua famiglia, dei sogni, delle aspirazioni, e della nostalgia. Delle contraddizioni intorno all’idea di “casa”, dove per casa non s’intende solo un luogo fisico, ma anche i sentimenti, le relazioni e le emozioni ad esso connessi. E lo fa attraversando con Mona (e i suoi enigmi) le vicissitudini di uno sfratto, il percorso di occupazione, fino a un simbolico ritorno in Egitto, dove Mona ha lasciato un fratello a cui ha fatto da madre e dove ha riposto la speranza di una vita adulta. In questo percorso di sfide e di conquiste precarie, il film si apre, grazie alla mediazione di Mona, alla realtà italiana, rivelando storie e nuove dimensioni di solidarietà, fino a superare la contrapposizione straniero/italiano e per assumere una dimensione in cui ci si possa riconoscere e che vada oltre, appunto, i luoghi comuni.