Vai direttamente ai contenuti della pagina
registrati

VIDEO CORRELATI

  

In Love with Shakespeare-Il Sogno di Gaetano

(2015 - 56')

Genre: Arts & Culture & Biography
Synopsis: Gaetano Sansone (1946-2010) era un grande uomo. Maestro, drammaturgo, regista, sceneggiatore. Era davvero innamorato del teatro, ma soprattutto di Sha...

continue

  

Io, la Mia Famiglia Rom e Woody Allen

(2009 - 52')

Genre: Personal Viewpoint
Synopsis: Un viaggio intimo e personale sul passaggio dalla vita nomade a quella stanziale degli Halilovic, famiglia Rom arrivata in Italia dalla Bosnia alla fi...

continue

  

Il nemico - un breviario partigiano

(2015 - 80')

Genre: Arts & Culture & Biography & History
Synopsis: Massimo Zamboni, chitarrista e co-fondatore dei CSI, a quindici anni dallo scioglimento della storica band post-punk italiana vorrebbe riunire i membr...

continue

  

Magic Island

(2016 - 74')

Genre: Adventure & Travels & Human Interest & Personal Viewpoint
Synopsis: Andrea, giovane musicista newyorkese e figlio dell'attore Vincent Schiavelli (Amadeus, Ghost, ecc) morto in Sicilia nel 2005 decide di tornare in Sici...

continue

  

Revelstoke, Un Bacio nel Vento

(2015 - 74')

Genre: History & Human Interest & Personal Viewpoint
Synopsis: Il mio bisnonno Angelo Conte morì in un incidente nel 1915, mentre stava lavorando alla costruzione di un tunnel ferroviario in Canada. Nessuno...

continue

FILMS

Mia madre fa l'attrice


Titolo inglese: My mother is an actress
Anno: 2015
Durata: 78'
Regista: Mario Balsamo
Direttore della fotografia: Simone Pierini
Montatore: Benni Atria
Musiche: Vittorio Cosma

Colore: Color
Formato: HD
Ratio: 16:9
Lingua originale: italiano
Genere: Biography & Docu-Reality & Personal Viewpoint
Tema: Cinema & Teatro - Home Movie - Storie al femminile
Paese di produzione: Italia
Stato lavori: pronto
Data Uscita: 07-01-2016

Nome: Mario
Cognome: Balsamo
E-mail: balsamo.mario@fastwebnet.it

Sinossi:
Dopo il successo di Noi non siamo come James Bond, il regista Mario Balsamo torna sui temi della sua autobiografia, sostituendo questa volta al tema dell'amicizia, quello dei rapporti familiari. Che cosa fanno un figlio cinquantaduenne e una madre ottantacinquenne vittime di un rapporto irrisolto e conflittuale e con una passione in comune (il cinema)? Un film... documentario. Specialmente se lui è un regista, lei un’attrice (da giovane), ed entrambi hanno nostalgia di apparire sul grande schermo: con ironia e surrealismo, giocando con realtà e finzione, senza evitare i nodi (universali) della relazione parentale. E dove l’affetto si nasconde dietro recriminazioni e vendette. Tutto questo nel mentre si va alla ricerca di un film in cui la donna ha recitato sessant’anni fa, quando era una gran bella figliola: lì ebbe il suo ruolo più importante, che, per ragioni inesplicabili, non ha mai voluto vedere!