Vai direttamente ai contenuti della pagina
registrati

TRAILER

VIDEO CORRELATI

  

FreakBeat

(2011 - 79')

Genre: Docu-fiction
Synopsis: Un road-movie emiliano alla ricerca del 'sacro Graal' del Grande Beat: il nastro perduto di una mitica session fra l'Equipe84 e Jimi Hendrix... Imposs...

continue

  

Street Opera

(2015 - 65')

Genre: Arts & Culture
Synopsis: Street Opera è un viaggio all'interno del rap italiano attraverso il ritratto di quattro rapper simbolo di correnti e periodi diversi: Clement...

continue

  

365 Paolo Fresu il tempo di un viaggio

(2013 - 140')

Genre: Docu-fiction
Synopsis: “365” ha l’ambizione di descrivere e raccontare, con respiro corale, la figura umana e artistica di un grande musicista, le sue esperienze, i suoi vis...

continue

  

Forse il mondo gira intorno a me

(2015 - 55')

Genre: Arts & Culture & Biography
Synopsis: “Mettevamo insieme queste tre voci e la gente intorno a noi impazziva.” Così inizia la storia di tre sorelle che nel giro di un anno sono pass...

continue

  

Exodus, Finding Shelter

(2011 - 55')

Genre: Arts & Culture & Investigation, Reportage & Current Affaires
Synopsis: Il Rototom Sunsplash, festival reggae tra i più grandi del mondo, dopo 16 anni di crescita e successi, deve emigrare dall’Italia. Messo sotto a...

continue

FILMS

DubFX - Sharing Energy

altre informazioni
contatti

DubFX - Sharing Energy


Titolo inglese: DubFX - Sharing Energy
Anno: 2015
Durata: 46'
Regista: Francesco Tomei
Autore: Francesco Tomei
Direttore della fotografia: Dario Nicosia
Montatore: Giampaolo Tatta
Producer: Francesco Tomei & Dario Nicosia

Colore: Color
Formato: HD
Ratio: 16:9
Lingua originale: inglese
Sottotitolo: italiano
Genere: Arts & Culture & Biography & Human Interest
Tema: Musica & Danza - Poesia & Scrittura
Paese di produzione: Italia
Data Uscita: 01-04-2015

Nome: Francesco
Cognome: Tomei
E-mail: francesco.tomei11@gmail.com

Sinossi:
La musica del futuro suonata per strada, i suoni ipnotici ed evocativi di DubFx risuonano, vivi, sui marciapiedi delle più grandi città del mondo. La storia umana e musicale di Benjamin Stanford, in arte DubFx, rappresenta l'idea di musica 2.0, in grado di mescolare perfettamente talento puro e ausilii della tecnica, testi ispirati e il non plus ultra del beat boxing. Tutto questo è “DubFx - Sharing Energy”. L'occasione sarà quella del suo nuovo Tour italiano che, dal 20 febbraio al 1 marzo, toccherà 5 tappe: Roma, Bologna, Milano, Torino e Firenze. Hip hop, Drum&Bass, Dub, Beat Box: definire con un unico stile le performance live di questo straordinario artista è impossibile e limitativo, semplicemente la sua musica trasmette energia al pubblico, e tanto gli basta. Dagli esordi con i “Twitch” in Australia (Offspring, Blink 182, Heavy Metal, punk rock) al suo repentino trasferimento in Europa, a 19 anni, per provare a far passare il proprio messaggio: “creating a world for the open minded”, recita convincente una strofa della sua “Love someone”. E forse è proprio questo l'obiettivo, il fine, dei suoi ipnotici loop che lo hanno reso, grazie all'intuizione del regista Ben Dowder, un fenomeno di Youtube. Il ragazzo di St Kilda (Melbourne) con mamma toscana e padre australiano, è appena all'inizio del suo lungo e profetico viaggio sulle strade del Pianeta.