Vai direttamente ai contenuti della pagina
registrati

TRAILER

VIDEO CORRELATI

  

Io sto con la sposa

(2014 - 98')

Genre: Adventure & Travels & Docu-fiction
Synopsis: Un poeta palestinese siriano e un giornalista italiano incontrano a Milano cinque palestinesi e siriani sbarcati a Lampedusa in fuga dalla guerra, e d...

continue

  

Fuoco Amico - La storia di Davide Cervia

(2014 - 85')

Genre: Biography & Crime & Human Interest
Synopsis: Il 12 settembre 1990 Davide Cervia svanisce nel nulla. Un buco nero sembra averlo inghiottito. Ma dietro quella misteriosa scomparsa si nasconde una s...

continue

  

Scatola-(le)

(2015 - 6')

Genre: Biography & Human Interest & Personal Viewpoint
Synopsis: Una triade: Mio padre, mia madre e il fantasma di mio nonno paterno che reduce dalla Prima Guerra Mondiale lascia una scatola di legno come testimonia...

continue

  

Around Europe

(2014 - 80')

Genre: Docu-Reality & Educational & History
Synopsis: Around Europe è il viaggio di cinque giovani studenti attraverso luoghi simbolo della stroria del 900 europeo....

continue

  

Un clown a Gaza

(2004 - 24')

Genre: Educational & Human Interest & Kids
Synopsis: Nella desolazione e durezza della situazione palestinese c'è chi si dedica ai bambini, donando loro spensieratezza e serenità. Un clown,...

continue

FILMS

A WIDE GAZE


Titolo inglese: A WIDE GAZE
Anno: 2015
Durata: 32'
Regista: Guido Pappadà

Colore: B&W
Formato: HD
Ratio: 16:9
Lingua originale: italiano
Sottotitolo: inglese
Genere: Arts & Culture
Tema: Fotografia - Guerra & Conflitti - Mass media & informazione - On the road
Paese di produzione: Italia
Stato lavori: pronto
Data Uscita: 13-10-2015

Nome: Filippo
Cognome: D'Angelo
Società: Vitagraph
E-mail: vitagraph@libero.it

Sinossi:
Napoli è la città dove Francesco Cito è nato e che ha lasciato poco più che ventenne. In questa terra ha realizzato alcuni dei lavori più apprezzati e premiati, come quello sui contrabbandieri scafisti, sulla camorra e sui matrimoni. Con le sue luci e le sue ombre, e le sue eterne contraddizioni, Napoli può rappresentare il paradigma di quanto accade in quei paesi dove Cito ha realizzato alcuni tra i reportage di guerra più toccanti, dall’Afghanistan al Libano, passando per la Palestina, l’Iraq, il Kuwait e il Kossovo, armato solo di coraggio e del suo grandangolare. Considerato tra i più grandi fotoreporter contemporanei e per ben due volte vincitore del World Press Photo, Cito ha collaborato con l’élite dell’editoria italiana e con le riviste internazionali più celebri tra cui il Sunday Time Magazine, Observer Magazine, Stern, Zeit Magazine, Paris Match e Life, oltre ad esser stato protagonista di numerose mostre in Italia e all'estero. Un'intervista all’artista, il cui sguardo dietro le lenti scure ha tanto da raccontare, e una raccolta di testimonianze di chi lo ha affiancato sul campo.