Vai direttamente ai contenuti della pagina
registrati

TRAILER

VIDEO CORRELATI

  

I segreti della Primavera

(2009 - 52')

Genre: Arts & Culture & Biography & History
Synopsis: Simonetta Cattaneo è un nome che non dice nulla ai più. Eppure basta vedere per un attimo la “Primavera” o la “Nascita di Venere” di Bot...

continue

  

LA TELA

(2016 - 57')

Genre: Docu-Reality
Synopsis: L’arte richiede concentrazione, quasi sempre solitudine. Per il pittore Salvatore Garau quest’ultima è una condizione indispensabile che decide...

continue

  

The Landscape Within

(2015 - 79')

Genre: Arts & Culture & Biography & Ethnography
Synopsis: Un lutto e una crisi creativa conducono Eric Nui Cabales ad un viaggio alla ricerca delle proprie origini e di nuove fonti di ispirazione. Fotografo...

continue

  

Mirabiles - I Custodi del mito

(2016 - 29')

Genre: Docu-Reality & Ethnography
Synopsis: Campi Flegrei: 5 siti archeologici d’epoca romana sono sprovvisti di biglietteria. A mantenerli vivi sono gli assuntori di custodia, residenti tra Bac...

continue

  

Una donna

(2016 - 27')

Genre: Arts & Culture
Synopsis: Susan Dutton è un’artista californiana trapiantata nella pianura padana con una lunga storia alle spalle, vuole coinvolgere due donne artiste ...

continue

FILMS

Accademia Carrara - Il museo riscoperto

altre informazioni
contatti

L' Accademia Carrara - Il museo riscoperto


Titolo inglese: Accademia Carrara
Anno: 2015
Durata: 76'
Regista: Davide Ferrario
Autore: Davide Ferrario & Enrica Pagella
Direttore della fotografia: Andrea Zanoli & Andrea Zambelli
Montatore: Claudio Cormio
Musiche: Fabio Barovero
Producer: Davide Ferrario & Francesca Bocca
Società di produzione: Rossofuoco
Distribuzione: Nexo Digital

Colore: Color
Formato: HD
Ratio: 16:9
Lingua originale: italiano
Genere: Arts & Culture
Tema: Pittura & Scultura
Paese di produzione: Italia
Stato lavori: pronto
Data Uscita: 09-12-2015
Sito web: visita il sito

Nome: Diana
Cognome: Roddi
Società: Nexo Digital
E-mail: diana.roddi@nexodigital.it
Sito web: link al sito

Sinossi:
L’Accademia Carrara di Bergamo è un tesoro sconosciuto a molti, ma che annovera nella sua collezione dipinti di Raffaello, Mantegna, Bellini, Botticelli e moltissimi altri grandi artisti dal Rinascimento al primo Novecento. Chiusa nel 2008 per restauri, l’Accademia è stata riaperta solo di recente, nell’aprile del 2015, riscuotendo un crescente boom di visitatori. E’ durante l’ultimo anno di lavori che Davide Ferrario decide di iniziare a riprendere quello che succede, con l’idea di costruire un film che racconti la riapertura della pinacoteca ma che sia anche una personale riflessione per immagini sul senso del guardare. Da una parte seguiamo il gruppo di esperti e di allestitori che lavora alla riapertura. Si incrociano ragionamenti accademici sul nuovo ordinamento con la toccante testimonianza dell’ex-custode, che ha vissuto più di quarant’anni dentro la Carrara, costruendo un suo personale rapporto con le opere esposte. C’è il giorno della riapertura con la gran folla di bergamaschi ansiosi di riappropriarsi del “loro” museo per troppo tempo chiuso; e c’è la quotidianità che segue, compresa l’attività della scuola d’arte annessa alla pinacoteca. La musica e i musicisti sono anche una chiave sorprendente per parlare di arte. In una sequenza di grande potenza visiva Giovanni Lindo Ferreti, ex cantante di CCCP e CSI, legge un testo di Vassilji Grossman su cosa nasconde il volto della Madonna, accompagnato dal vivo da Gianni Maroccolo e Paolo Simonazzi.


Note:
Il film cerca di spiegare perché da secoli guardiamo le immagini dipinte, seguendo in particolare la pista del ritratto, di cui la Carrara offre una straordinaria collezione. Le guide in questa ricerca sono lo storico dell’arte Giovanni Romano e il celebre antropologo inglese Desmond Morris, che ha recentemente pubblicato La scimmia artistica.
I due piani si sovrappongono e si intersecano creando una narrazione assolutamente originale e sorprendente rispetto alla tradizione del documentario d’arte.