Vai direttamente ai contenuti della pagina
registrati

TRAILER

VIDEO CORRELATI

  

Il Calciatore Invisibile

(2018 - 63')

Genre: Docu-Reality & Educational & Human Interest
Synopsis: Il Calciatore Invisibile racconta gioie e difficoltà di una squadra amatoriale di calcio composta da giocatori omosessuali, il REVOLUTION TEAM....

continue

  

La Donna Pipistrello

(2015 - 40')

Genre: Biography & Human Interest
Synopsis: Intervista a Romina Cecconi, detta la Romanina, una delle prime transessuali italiane a suscitare scalpore e a essersi operate...

continue

  

Not in Italy

(2015 - 14')

Genre: Docu-Reality & Human Interest & Investigation, Reportage & Current Affaires
Synopsis: L’Italia è l’unico paese tra quelli che hanno fondato l’Unione Europea che non ha ancora legiferato su unioni civili e matrimoni gay. Un grupp...

continue

  

Hans Werner Henze: la musica, l'amicizia, il gioco

(2016 - 75')

Genre: Arts & Culture & Biography & Personal Viewpoint
Synopsis: Hans Werner Henze, il piu grande compositore classico contemporaneo, morto nel 2012, omosessuale, tedesco, ha vissuto la sua vita in Italia, fuggendo ...

continue

  

Prima di Tutto

(2015 - 50')

Genre: Docu-Reality
Synopsis: Prima di Tutto racconta la storia di una famiglia di gay italiani diventati padri di due gemelli grazie all'aiuto di una mamma donatrice e una mamma ...

continue

FILMS

Varichina - La vera storia della finta vita di Lorenzo De Santis

altre informazioni
contatti

Varichina - La vera storia della finta vita di Lorenzo De Santis


Titolo inglese: Varichina - The true story of the fake life of Lorenzo De Santis
Anno: 2015
Durata: 52'
Regista: Antonio Palumbo & Mariangela Barbanente

Colore: Color / B&W
Formato: HD
Ratio: 16:9
Lingua originale: italiano
Sottotitolo: english
Genere: Docu-fiction
Tema: Gay & Lesbo
Paese di produzione: Italia
Stato lavori: in produzione

Nome: Massimo
Cognome: Modugno
Società: Apulia Film Commission
E-mail: email@apuliafilmcommission.it
Sito web: link al sito

Sinossi:
Varichina era un posteggiatore abusivo nella Bari degli anni ’80. Brutto, appariscente e volgare, famoso per le battutacce e le avances sguaiate che rivolgeva agli uomini che gli capitavano a tiro. Era omosessuale e non faceva nulla per nasconderlo, anzi… Respinto dalla famiglia, bistrattato dai suoi amanti, zimbello dei concittadini, la sua difesa in una città chiusa e ipocrita com’era la Bari di trent’anni fa era stata fare di se stesso un personaggio. Ma chi era l’uomo che si nascondeva dietro questa maschera? In un racconto tragicomico tra realtà e immaginazione, documentario e fiction, si prova a raccontare la sua fatica di sentirsi fanciulla nel corpo di un orango, il suo coraggio di rimanere se stesso nonostante tutto. La sua lotta per non restare ai margini in cui la società dei suo tempo voleva relegarlo.