Vai direttamente ai contenuti della pagina

VIDEO CORRELATI

  

Le Scandalose

(2016 - 54')

Genre: Crime & History & Investigation, Reportage & Current Affaires
Synopsis: Streghe, isteriche. Donne che uccidono per follia, gelosia, disperazione, vendetta, soldi. L’Italia esce dalla guerra, il fascismo è sconfitto ...

continue

  

L' Amatore

(2016 - 94')

Genre: Arts & Culture & Biography & History
Synopsis: L’Amatore è la storia di un seduttore, un uomo dalle insolite ossessioni, che un giorno compra una cinepresa, nel 1929, e da allora non smette ...

continue

  

L' uomo che non cambiò la storia

(2016 - 77')

Genre: Biography & History
Synopsis: L’uomo in questione è un professore universitario: Ranuccio Bianchi Bandinelli, massimo studioso italiano d’arte romana e tra i padri dell’arch...

continue

  

L'ISOLA IN ME. IN VIAGGIO CON VINCENZO CONSOLO

(2008 - 75')

Genre: Biography & History
Synopsis: Un viaggio nella Sicilia di Vincenzo Consolo. Un ritratto dell’isola attraverso gli occhi dello scrittore, un ritratto dell’uomo e dell’artista attra...

continue

  

Non si può vivere senza una giacchetta lilla

(2016 - 49')

Genre: Biography
Synopsis: Questo documentario racconta la vita intensa e appassionata di Lidia Menapace, partigiana, senatrice della Repubblica Italiana, fondatrice del Manifes...

continue

FILMS

La Storia Vergognosa


Titolo inglese: The Shameful Story
Anno: 2017
Durata: 75'
Regista: Condorelli Nella
Autore: Condorelli Nella
Direttore della fotografia: AIC Vincenzo Condorelli
Montatore: Urso Bruno
Musiche: Zamboni Massimo
Società di produzione: Film Factory

Colore: Color / B&W
Formato: HD
Ratio: 16:9
Lingua originale: italiano
Sottotitolo: inglese
Genere: Docu-fiction & History
Tema: Lavoro - Migrazione - Politica & Società - Storia contemporanea
Paese di produzione: Italia
Stato lavori: in produzione
Sito web: visita il sito

Nome: Pasqua
Cognome: Condorelli
Società: Factory Film Produzioni Indipendenti
E-mail: info.factoryfilm@gmail.com
Sito web: link al sito

Sinossi:
Tra il 1890 ed il 1920, più di cinque milioni di persone partirono dall’Italia verso l'America. E' la prima grande ondata migratoria della storia nazionale, un flusso enorme, composto da uomini e donne che emigrano da quasi tutte le regioni. Tra il 1885 ed il 1910, soprattutto dal Veneto e dalla Sicilia. Sono contadini, braccianti, muratori e fornaciai, piccoli artigiani, maestrine, operai. Si dirigono in America del Sud, soprattuto i Veneti in Brasile, e in America del Nord, negli Stati unit e in Canada, soprattutto i siciliani. Non saranno amati e neanche sopportati. Lavoreranno per paghe da fame, hanno costruito il progresso del continente americano, nelle piantagioni di cotone e di caffè, nelle industrie dell' abbigliamento, in miniera, nei cantieri edili e ferroviari. Che cosa si erano lasciati dietro? Solo fame e miseria? Che cosa avevano portato con sé : solo nostalgia? Il film documentario, l'apporto di uno straordinario materiale di repertorio in parte inedito, racconta questa epopea attraverso i ricordi di due donne, Norina maestra veneta emigrata da Genova nel 1887, e Maddalena contadina siciliana emigrata da Palermo nel 1910. Ponte tra le due emigrazioni, le cronache del giornalista veneto Adolfo Rossi, autore di strepitose inchieste sociali celebratissime al suo tempo, nominato Ispettore del Regio Commissariato all'emigrazione nel 1902,ed egli stesso da giovane emigrante.


Note:
Note della Regista Nella Condorelli: "Considero questo progetto una "conseguenza necessaria" del mio precedente film "1893. L'inchiesta" dove narro una storia di lotte sociali nella Sicilia fine'800 (i Fasci dei Lavoratori,censurati dai libri di storia), partendo dall'inchiesta di un cronista del tempo, Adolfo Rossi. Con "La Storia Vergognosa" ci ritroviamo nella prima grande ondata migratoria italiana oltreoceano e delle lotte per i diritti del lavoro nel " nuovo mondo". Una vicenda altrettanto censurata, sia rispetto all'emigrazione veneta, mai raccontata veramente al cinema, sia rispetto all'emigrazione siciliana, visto che l'immagine della Sicilia è quella di una terra che ha esportato solo mafia. Racconto una pagina di storia italiana a torto dimenticata e rimossa, poichè a questa generazione dobbiamno tra l'altro il benessere di oggi".