Vai direttamente ai contenuti della pagina
registrati

TRAILER

VIDEO CORRELATI

  

Not in Italy

(2015 - 14')

Genre: Docu-Reality & Human Interest & Investigation, Reportage & Current Affaires
Synopsis: L’Italia è l’unico paese tra quelli che hanno fondato l’Unione Europea che non ha ancora legiferato su unioni civili e matrimoni gay. Un grupp...

continue

  

FUITINA Fuga d' amore

(2015 - 52')

Genre: Docu-Reality & Educational & Lifestyle
Synopsis: Fuitina è un documentario di 50 minuti che Salvo Spoto e Vito Trecarichi, due catanesi trapiantati a Milano, decidono di dedicare alla loro te...

continue

  

Letter from an imaginary man

(2015 - 40')

Genre: Docu-Reality
Synopsis: Letter from an imaginary man è progetto multimediale sull’amore, sulle lettere d’amore. Documenta un’operazione di raccolta e ricerca, partita ...

continue

  

Oggi Insieme Domani Anche - film partecipato

(2015 - 85')

Genre: Arts & Culture & Human Interest & Lifestyle
Synopsis: A quarant’anni dal referendum sul divorzio e dai Comizi d’amore di Pier Paolo Pasolini, il film indaga sul sentimento d’amore e racconta i cambiamenti...

continue

  

Per tutta la vita

(2015 - 50')

Genre: Ethnography & History & Human Interest
Synopsis: A quarant'anni dal referendum sul divorzio, una riflessione sulla battaglia civile che c'è stata e su cosa significava sposarsi prima e dopo la...

continue

FILMS

OLTRE LA FATICA


Titolo inglese: BEYOND STRAIN
Anno: 2016
Durata: 44'
Regista: Manuel Fanni Canelles
Autore: Manuel Fanni Canelles
Montatore: Pegaso
Musiche: Vv Aa

Colore: B&W
Formato: HD
Ratio: 16:9
Lingua originale: italiano
Sottotitolo: inglese
Genere: Arts & Culture
Tema: Musica & Danza
Paese di produzione: Italia
Stato lavori: pronto
Data Uscita: 19-06-2016
Sito web: visita il sito

Nome: Marcella
Cognome: Canelles
Società: Studio Openspace
E-mail: pegaso.idee.al.volo@gmail.com

Sinossi:
Sono gli anni Settanta. All’apice delle loro rispettive carriere, Liliana Cosi, étoile del Teatro alla Scala di Milano e del Bolshoi di Mosca e Marinel Stefanescu, étoile all’Opera di Bucarest e Zurigo, congiungono i loro ideali artistici per dar vita a una nuova esperienza internazionale. Con migliaia gli spettacoli realizzati in Italia e nel mondo, in teatri, palazzetti, stadi, teatri tenda, carceri di massima sicurezza, la compagnia diventerà nel tempo patrimonio culturale unico nel panorama della danza classica. Parallelamente, lo stile russo, rumeno e italiano è trasmesso per la prima volta in Italia a intere generazioni di ballerini professionisti. Dopo 40 anni di attività e dopo aver portato la danza classica fuori dai teatri tradizionali, la compagnia chiude nel 2016, per difficoltà economiche. Liliana Cosi e Marinel Stefanescu hanno deciso di lasciare questa eredità ai loro primi ballerini. OLTRE LA FATICA è un documentario visivo, non descrive una storia, non racconta un’attività, non mira a stupire nell’immediato ma affonda le proprie radici nella fatica del gesto ripetuto. Pochissime le parole, semplicemente un lavoro di rigorosa contemplazione. Le camere si introducono nello spazio insieme ai ballerini, sentendosi parte della loro danza; nell’ascolto dei movimenti, dei gesti e degli sguardi. Al centro essenzialmente il lavoro, il loro continuo allenamento in sala e sul palcoscenico prima di ogni spettacolo, quando ancora il pubblico non è presente


Note:
Coming from the experience of video art, I focused on the details of the action, the humanity of the looks or details that go beyond the simple caption.
At the same time, I tried to avoid the romantic love story, and the stereotype of beauty for its own sake, which is not binding and does not call into crisis. Living everyday with the dancers and their continuous training, I asked myself about the deep sense of success, so far from that image sweetened and superficial that the media often propose.
I have seen, watched, admired people who defend their time and use it to continue to love with discipline and truth. So I think BEYOND THE STRAIN is, despite everything, even a work of social matrix.
I always thought that beauty is built behind the scenes, as well as, probably, in life. B/W want to emphasize the gap, almost ascetic, from the confusion of the easy things.