Vai direttamente ai contenuti della pagina
registrati

TRAILER

FILMS

Sassi nello stagno


Titolo inglese: Pebbles on the pond
Anno: 2016
Durata: 88'
Regista: Luca Gorreri
Autore: Luca Gorreri
Direttore della fotografia: Luca Gorreri
Montatore: Stefania Pioli
Musiche: Simone Manuli
Producer: Luca Gorreri

Colore: Color / B&W
Formato: HD
Ratio: 16:9
Lingua originale: italiano
Sottotitolo: inglese
Genere: Docu-Reality
Tema: Cinema & Teatro
Paese di produzione: Italia
Stato lavori: in produzione
Sito web: visita il sito

Nome: Luca
Cognome: Gorreri
E-mail: gorreri_luca@hotmail.com
Sito web: link al sito

Sinossi:
Dalle origini alla chiusura, il Salso Film e TV Festival di Salsomaggiore Terme raccontato dal Direttore Adriano Aprà, dal Vicedirettore Patrizia Pistagnesi e dal Segretario Luciano Recchia. Quando il clima culturale appare stagnante, quando risulta faticoso per il pubblico cinefilo vedere film che si discostano dai pochi generi e stili che prevalgono nelle sale cinematografiche, un festival e un documentario possono creare una perturbazione in questa situazione. Per quanto le onde sull'acqua tenderanno a smorzarsi, il dibattito avrà provocato riflessioni che potranno causare altre onde. Da un'idea di Giuseppe Bertolucci, dal fermento culturale del Filmstudio di Roma, alle prime due edizione degli Incontri cinematografici di Monticelli Terme (1977 e 1978), attraverso i quattro anni degli Incontri cinematografici di Salsomaggiore Terme (1980-1983), fino al Salso Film e TV Festival (dal 1984 al 1989) ed alle ultime due edizioni (Emilia Romagna terra di cineasti e Cinema Art Festival), il documentario narra la storia di un festival dimenticato. Dalla voce del Direttore Adriano Aprà, del Vicedirettore Patrizia Pistagnesi e del Segretario Luciano Recchia, il racconto della programmazione delle varie edizioni del Festival delinea il carattere intensamente originale dell'evento. Con ironia e autoironia ricorrenti nel film, vengono messe in evidenza alcune delle cause della chiusura del Salso Film e TV Festival, proponendo anche una riflessione sul ruolo culturale dei festival in generale.


Note:
Il documentario vuole dare il giusto ricordo a uno dei Festival più innovativi e sperimentali degli anni '80-'90. Al suo culmine, si può dire che ere il terzo festival italiano per importanza dopo Venezia e Pesaro. Nato come "Incontri cinematografici di Monticelli Terme" in seguito divenne "Incontri cinematografici di Salsomaggiore" poi “Salso Film & Tv Festival” e infine "Cinema art festival", questo festival ha visto nelle varie edizioni tra i suoi protagonisti numerosi registi e attori di fama internazionale come Bernardo Bertolucci, Jean-Luc Godard, Samuel Fuller, Jim Jarmusch, Pedro Almodovar, Aki Kaurismaki, Otar Ioseliani, Amos Gitai solo per citarne alcuni tra i più noti e i più importanti artisti della settima arte. Inoltre parteciparono al Festival molti registi, ora noti al pubblico Come Silvio Soldini, Marco Tullio Giordana, Fiorenza Infascelli, Marco Bechis.