Vai direttamente ai contenuti della pagina
registrati

TRAILER

Loading...

VIDEO CORRELATI

  

Capitano Ultimo le ali del falco

(2014 - 50')

Genre: Biography & Docu-Reality
Synopsis: Un viaggio nel mondo dell’uomo che ha arrestato Totò Riina e che per questo è diventato il simbolo della lotta alla mafia fatta sul terr...

continue

  

Enzo Tortora una ferita italiana

(2013 - 60')

Genre: Biography & Docu-Reality & Educational
Synopsis: A trenta anni dall’arresto di Enzo Tortora e dalla infame passerella mediatica che fu costretto a subire, e a venticinque dalla sua tragica morte, que...

continue

  

Non si può vivere senza una giacchetta lilla

(2016 - 49')

Genre: Biography
Synopsis: Questo documentario racconta la vita intensa e appassionata di Lidia Menapace, partigiana, senatrice della Repubblica Italiana, fondatrice del Manifes...

continue

  

Il museo chiude quando l'autore è stanco

(2013 - 23')

Genre: Arts & Culture & Biography & Human Interest
Synopsis: "Il museo chiude quando l'autore è stanco" è un documentario sull'artista romano Fausto Delle Chiaie. L'idea di questo cortom...

continue

  

Mario Carbone, il fotografo con la macchina da presa

(2015 - 55')

Genre: Biography
Synopsis: Nel contesto della storia politica, sociale, culturale e artistica italiana dalla fine degli anni Cinquanta in poi, il documentario si sviluppa attra...

continue

FILMS

Giorgia vive


Titolo inglese: Giorgia lives
Anno: 2016
Durata: 70'
Regista: Ambrogio Crespi

Colore: Color
Formato: HD
Ratio: 16:9
Lingua originale: italiano
Sottotitolo: inglese
Genere: Biography & Docu-Reality & Educational
Tema: Infanzia & Adolescenza
Paese di produzione: Italia
Stato lavori: pronto
Data Uscita: 02-07-2016
Sito web: visita il sito

Nome: Helene
Cognome: Pacitto
E-mail: h.pacitto@gmail.com
Sito web: link al sito

Sinossi:
“Un giorno, una ragazza di 17 anni decide di assumere mezza pasticca di ecstasy che in poche ore devasta il suo fegato, oltre che la sua vita. Inizia un percorso pieno di dolore, di difficoltà, di consapevolezze inaspettate, di sensi di colpa, di dubbi e di incertezze. Questa ragazza vede la morte con i suoi occhi e la tocca con le sue mani, ma la sua voglia di vivere prende il sopravvento.Questa ragazza rinasce, vive una nuova vita e decide di dedicarla al prossimo. E così inizia il suo viaggio, insieme al padre Mario, attraversando le porte delle scuole o di centri sociali, incontrando studenti, insegnanti e genitori e ascoltando ogni singolo problema. Questa ragazza si chiama Giorgia Benusiglio. Si, perché Giorgia oggi vive e dentro di lei vive anche Alessandra, la sua donatrice, due vite parallele che ora vivono insieme per sempre.”


Festival:
Vincitore del “Premio Cariddi” alla sessantaduesima edizione del Taormina Film Fest.