Vai direttamente ai contenuti della pagina

TRAILER

VIDEO CORRELATI

  

Formiche erranti sulle terre d'Argentina

(2014 - 46')

Genre: Biography
Synopsis: La storia di Argentina Altobelli (1866-1942), prima segretaria della Federterra - il più grande sindacato italiano tra la fine dell'800 e i pri...

continue

  

A casa non si torna

(2012 - 60')

Genre: Human Interest & Investigation, Reportage & Current Affaires & Personal Viewpoint
Synopsis: Del documentario esiste una versione crossmediale:. www.ilfattoquotidiano.it/a-casa-non-si-torna. “…i lavori “faticosi”, oggi, come nel pass...

continue

  

Zingarò, una sartoria Rom

(2012 - 50')

Genre: Human Interest
Synopsis: Silvana, Mariana, Violeta, Maria e Silvana (la più giovane) si preparano a diventare le prime sarte zingare della Sardegna. Il soggetto del fi...

continue

  

leviteaccanto

(2015 - 52')

Genre: Biography & Docu-Reality & Ethnography
Synopsis: Borgo Mezzanone, Tavoliere delle Puglie. Quattro storie di migranti, quattro invisibili esistenze che, dipanandosi giorno dopo giorno accanto alle nos...

continue

  

Portami via

(2016 - 58')

Genre: Docu-Reality
Synopsis: In viaggio dal Libano all’Italia con una famiglia siriana, tenendosi per mano. ‘Portami via’ è l’intima fotografia della metamorfosi nella v...

continue

FILMS

This is not paradise


Titolo inglese: This is not paradise
Anno: 2014
Durata: 52'
Regista: Lisa Tormena & Gaia Vianello
Autore: Gaia Vianello
Direttore della fotografia: Matteo Lolletti
Montatore: Lisa Tormena
Musiche: Rocchetti, Tozzi Santo Barbaro,

Colore: Color
Formato: HD
Ratio: 16:9
Lingua originale: arabo, amarico, francese, ingles
Sottotitolo: italiano, inglese
Genere: Docu-Reality
Tema: Diritti umani - Lavoro - Migrazione
Paese di produzione: Italia
Stato lavori: pronto
Data Uscita: 02-12-2014
Sito web: visita il sito

Nome: Lisa
Cognome: Tormena
Società: Sunset Soc. Coop.
E-mail: lisa.tormena@sunsetstudio.it
Sito web: link al sito

Sinossi:
In Libano migliaia di donne di servizio migranti vivono in condizione di semi-schiavitù e senza alcuna protezione legale. Si stima che dal 2007, circa due di loro si sono suicidate ogni settimana. Attraverso le testimonianze delle donne che sono riuscite ad emanciparsi, i racconti di coloro che le emarginano e dei volontari delle associazioni a sostegno dei diritti dei migranti si approfondisce un aspetto quasi sconosciuto e molto delicato del Libano e del Medio Oriente, dove tuttavia oggi è in atto un radicale cambiamento in positivo, grazie alla mobilitazione della società civile libanese e delle giovani generazioni.


Festival:
2016 mag Neisse Film Festival
2015 nov Al Jazeera Film Festival
2015 nov Foggia Film Festival
2015 ott Sedicicorto
2015 ott Visioni Corte Indipendente
2015 lug Castellaneta Film Fest
2015 lug Est Film Festival
2015 lug Un Film per la Pace
2015 giu C'è un Tempo per l'Integrazione
2015 mar Sguardi Altrove