Vai direttamente ai contenuti della pagina

TRAILER

VIDEO CORRELATI

  

L'acqua calda e l'acqua fredda

(2015 - 56')

Genre: History & Nature & Environment
Synopsis: Alle Acciaierie Valbruna di Vicenza più di metà dei mille dipendenti provengono dal Sud, e in particolare da Giovinazzo (Bari). Qui fino...

continue

  

Other Than Our Sea

(2015 - 10')

Genre: Adventure & Travels & Ethnography & Investigation, Reportage & Current Affaires
Synopsis: Dai resti di un'antica colonia greca nell'Italia meridionale, ai naufragi contemporanei nel Mar Mediterraneo, una storia di esplorazione raccontata at...

continue

  

Ruben Figueroa

(2014 - 23')

Genre: Docu-Reality & Human Interest
Synopsis: Ruben Figueroa è un messicano attivista difensore dei diritti umani per i migranti. Da anni lavora con la ONG MMM aiutando madri del Centro Ame...

continue

  

leviteaccanto

(2015 - 52')

Genre: Biography & Docu-Reality & Ethnography
Synopsis: Borgo Mezzanone, Tavoliere delle Puglie. Quattro storie di migranti, quattro invisibili esistenze che, dipanandosi giorno dopo giorno accanto alle nos...

continue

  

Asmarina

(2015 - 69')

Genre: Docu-Reality & Ethnography & History
Synopsis: ASMARINA Voci e volti di una eredità postcoloniale Alan Maglio e Medhin Paolos presentano il loro documentario “Asmarina”, realizzato al...

continue

FILMS

Radio Migrante

altre informazioni
contatti

Radio Migrante


Titolo inglese: Radio Migrante
Anno: 2016
Durata: 50'
Regista: Gaetano Crivaro & Milasi Emanuele
Autore: Gaetano Crivaro & Milasi Emanuele
Direttore della fotografia: Labate Nicola
Montatore: Barbucci Emiliano
Producer: Milasi Maria

Colore: Color
Formato: HD
Ratio: 16:9
Lingua originale: italiano, inglese
Sottotitolo: inglese
Genere: Human Interest
Tema: Culture locali - Migrazione - Musica & Danza
Paese di produzione: Italia
Stato lavori: pronto
Data Uscita: 10-01-2016
Sito web: visita il sito

Nome: Gaetano
Cognome: Crivaro
Società: Ram Film
E-mail: gaetan.crivaro@gmail.com
Sito web: link al sito

Sinossi:
Su Crotone, città del Sud Italia, splende un bellissimo sole. Alfredo sta per terminare la diretta della sua trasmissione radio e Alessandro, un medico che si occupa di rifugiati, è appena arrivato in stazione con una chitarra per trovare i suoi pazienti. Al mercato intanto un bambino rumeno ci canta del Messia, un pakistano intona una canzone d’amore e un rapper nigeriano si perde nel quartiere storico, dimora di numerosi stranieri. Quelli che lì non trovano posto, come anime vaganti, quando si fa buio fanno della stazione il loro rifugio. Ed è proprio di notte che un camper carico di cibo si aggira per le strade deserte in cerca di quelle anime. Crotone è da anni una terra di mezzo fra l’Europa e l’Africa, come già trent’anni fa cantava il suo più grande cantautore, Rino Gaetano.