Vai direttamente ai contenuti della pagina

VIDEO CORRELATI

  

Noi 2, domani

(2016 - 58')

Genre: Docu-Reality & Educational & Human Interest
Synopsis: La scuola è quasi finita. Tre ragazzi riprendono momenti unici delle loro vite, che sono a un punto di svolta. Piani per il futuro e relazioni ...

continue

  

Le Ragazze del 2 giugno

(2016 - 55')

Genre: Educational & Ethnography & History
Synopsis: “...fu la novità che ci cambiò la vita!” Il racconto si apre sui ricordi e le emozioni di quello che fu un vero giorno di festa: 2 gi...

continue

  

Prova Contraria

(2016 - 63')

Genre: Crime & Human Interest & Kids
Synopsis: I ragazzi criminali del circuito penale minorile di Palermo. Hanno commesso gravi reati e per questo raggiungono le pagine dei giornali e sono conside...

continue

  

COME ERAVAMO

(2016 - 24')

Genre: Biography & Kids & Personal Viewpoint
Synopsis: una classe di bambini di quinta elementare racconta la propria vita passata fingendo di avere trent’anni....

continue

  

Letter from an imaginary man

(2015 - 40')

Genre: Docu-Reality
Synopsis: Letter from an imaginary man è progetto multimediale sull’amore, sulle lettere d’amore. Documenta un’operazione di raccolta e ricerca, partita ...

continue

FILMS

25 aprile. Lettere dei condannati a morte della Resistenza italiana.


Titolo inglese: -
Anno: 2015
Durata: 60'
Regista: Pasquale Pozzessere
Società di produzione: biancafilm

Colore: Color
Formato: DV
Ratio: 4:3
Lingua originale: italiano
Genere: Docu-Reality & History
Tema: Politica & Società - Storia contemporanea
Paese di produzione: Italia
Stato lavori: pronto
Data Uscita: 23-04-2014

Nome: donatella
Cognome: botti
Società: biancafilm
E-mail: info@biancafilm.it

Sinossi:
Il film-documentario “25 aprile. Lettere di condannati a morte della Resistenza italiana” ricorda alcuni oppositori al nazifascismo, per lo più giovanissimi, condannati a morte in un arco di tempo che va dal dicembre 1943 all’aprile del 1944. E lo fa attraverso le loro lettere, scritte ai familiari più stretti poche ore prima di essere giustiziati. Sono persone appartenenti a vari ceti sociali e uccisi nei luoghi e nelle condizioni di lotta più diversi. Ogni testimonianza esprime coraggio e serenità, consapevolezza e accettazione del sacrificio per la condivisione di un ideale. Pur così struggenti, comunicano nel lettore una grande energia vitale ed è proprio questa l’emozione originaria che ha messo in moto l’idea del documentario. Le lettere sono state selezionate da un archivio italiano (Istituto Nazionale per la storia del movimento di Liberazione in Italia) che ne conserva circa 700 ed il progetto si è sviluppato con l’intento di coinvolgere le scuole e le giovanissime generazioni all’approfondimento di questo periodo così doloroso della nostra storia, per rinnovarne la commemorazione e condividerla in primo luogo con i ragazzi. Le lettere sono lette da diversi attori e ognuna di loro è preceduta da una breve presentazione dell’autore affidata alla lettura degli studenti del Liceo Statale “Virgilio” di Roma.