Vai direttamente ai contenuti della pagina
registrati

VIDEO CORRELATI

  

DIETRO PALLA O DIETRO PORTA

(2005 - 52')

Genre: Biography & Human Interest & Kids
Synopsis: La nostra storia racconta l’avventura calcistica, ma soprattutto umana degli allievi della classe millenovecentottantasette di una piccola societ&agra...

continue

  

RESIDENCE ROMA

(2001 - 45')

Genre: Human Interest & Investigation, Reportage & Current Affaires & Kids
Synopsis: Il documentario racconta la vita, la storia familiare e sociale di alcuni degli abitanti di un complesso di cinque palazzine alla periferia di Roma, ...

continue

  

Meditate che questo è stato

(2014 - 50')

Genre: Biography
Synopsis: Una lunga intervista, attraverso alcuni dei luoghi più significativi della Shoah e dell’ebraismo romano, dove Terracina racconta la tragedia de...

continue

  

La Compagna Solitudine

(2015 - 53')

Genre: Docu-fiction
Synopsis: Il film racconta di un uomo avanti con l'età che ha sempre cercato la felicità nella molteplicità dei rapporti: ricchi borghesi, ...

continue

  

Il diario di felix

(2015 - 75')

Genre: Docu-Reality
Synopsis: Casa Felix è comunità per minori con problemi familiari e penali alle spalle nella periferia est di Roma. Io sono un fotoreporter che ce...

continue

FILMS

Come un castello


Titolo inglese: Come un castello
Anno: 2014
Durata: 13'
Regista: Flavia Montini

Colore: Color
Formato: HD
Lingua originale: ita
Genere: Docu-Reality
Tema: Architettura - Emarginazione sociale
Paese di produzione: Italia
Stato lavori: pronto
Data Uscita: 15-04-2014


Sinossi:
Come un castello è il racconto a più voci di viale Giorgio Morandi, quartiere alla periferia est di Roma. In cima a una collinetta, otto grandi edifici disposti a rettangolo, stretti fra strade ad alto scorrimento e lontani dal resto della città, ospitano centinaia di famiglie. I palazzoni – grigi e imponenti - appaiono «come un castello», chiusi in se stessi e isolati dal resto del territorio. Stefania, Nisrin, Nicolò, Daniel, Alessio, Mattia, Eliana sono alcuni dei residenti del quartiere, bambini, adolescenti e adulti, che raccontano di gravi episodi di violenza e criminalità, di abbandono e degrado, ma anche di pomeriggi passati a giocare nel grande cortile, di amicizie strette all'ombra dei palazzoni, di solidarietà e di aiuto reciproco.