Vai direttamente ai contenuti della pagina

TRAILER

VIDEO CORRELATI

  

Genuino clandestino: movimento di resistenze contadine

(2012 - 70')

Genre: Nature & Environment
Synopsis: Decine di coltivatori, allevatori, pastori e artigiani si uniscono nell’attacco alle logiche economiche e alle regole di mercato cucite sull’agroindus...

continue

  

Resistenza Naturale

(2014 - 85')

Genre: Lifestyle & Nature & Environment
Synopsis: Dalle Marche alla Toscana, dall’Emilia Romagna al Piemonte, quattro storie diverse unite da un unico e profondo amore: quello per la propria terra. Di...

continue

  

Contadini di montagna

(2015 - 74')

Genre: Ethnography & Nature & Environment
Synopsis: Valle di Cembra, Trentino. Nel contesto di uno dei paesaggi terrazzati più suggestivi dell'arco alpino, coltivato quasi esclusivamente a vignet...

continue

  

Carne e Polvere

(2015 - 9')

Genre: Docu-fiction & Docu-Reality & Nature & Environment
Synopsis: Carne e polvere si mescolano nella vita di un contadino che, all'interno del rapporto carnale con il suo ambiente, deve far fronte all'imprevedibilit&...

continue

  

transumanza tour

(2015 - 115')

Genre: Adventure & Travels & Docu-fiction & Nature & Environment
Synopsis: Transumanza Tour é un viaggio dalla Basilicata alla Liguria. Un tour dove protagonista è la musica e i musicanti, alle prese con i conte...

continue

FILMS

La Terra sotto i piedi


Titolo inglese: The Land under feet
Anno: 2015
Durata: 55'
Regista: Matteo Bennati

Colore: Color
Formato: HDV
Ratio: 16:9
Lingua originale: italiano
Genere: Nature & Environment
Tema: Ambiente - Lavoro - Natura & Paesaggi
Paese di produzione: Italia
Stato lavori: pronto
Data Uscita: 17-02-2015
Sito web: visita il sito

Nome: Matteo
Cognome: Bennati
E-mail: matteobennati@hotmail.com
Sito web: link al sito

Sinossi:
Stefano coltiva le terra da alcuni anni e si nutre solo di ciò che raccoglie. Lo fa con sentimenti romantici, con attenzioni eco sostenibili in conflitto con opinioni e tradizioni agricole che circondano la sua quotidianità. Il documentario racconta il senso dell’agricoltura biologica attraverso la storia contadina di Stefano, 40 anni, che con spirito romantico di difensore della natura coltiva ortaggi e alberi da frutto proteggendo i suoi raccolti con metodi naturali e non invasivi. Un racconto che si concentra su scelte tematiche e motivazioni personali che valorizzano la creazione di un ambiente biologico per ottenere prodotti non sempre belli ma sani. Di fronte al cimitero del paese, al confine tra il mantovano e il veneto, Stefano vive solo con i suoi cani, la vecchia cascina è un magazzino per i raccolti, pranza sotto i suoi alberi e dorme nel suo vecchio camper, parcheggiato da tempo sotto il fienile. Un eroe solitario, che vive sospeso nel suo micro cosmo in un tempo protetto tra il sogno di una luna crescente e un alba frizzante l’ostinata volontà di seguire la sua visione d’amore per la natura che lo gratifica appagandolo pienamente. . La volontà di Stefano è di riuscire con il libero scambio e le offerte a vivere dei suoi prodotti per rivedere in una sorta di “povertà” goduta la sua decrescita felice, necessaria e salutare.