Vai direttamente ai contenuti della pagina

VIDEO CORRELATI

  

Gesù è morto per i peccati degli altri

(2014 - 90')

Genre: Docu-fiction & Human Interest
Synopsis: Franchina, Meri, Marcella, Santo, Totino e Wonder sono trans che si prostituiscono da decenni nel quartiere San Berillo di Catania, tra loro c'è...

continue

  

1893.L'inchiesta

(2014 - 62')

Genre: History
Synopsis: La storia dei Fasci Siciliani dei Lavoratori, il movimento contadino che alla fine dell'Ottocento mise in atto la prima protesta per i diritti del lav...

continue

  

Fuorigioco

(2014 - 61')

Genre: Docu-Reality
Synopsis: A Maurizio Schillaci - cugino del più famoso Totò, l'eroe di Italia '90 - non mancava nulla: fama, soldi, donne, macchine. Maurizio ha g...

continue

  

Ex Ma non X/ Uomini e fatti attorno all' Autonomia Siciliana

(2011 - 47')

Genre: History
Synopsis: Il documentario raccoglie la testimonianza di alcuni dei protagonisti della politica, della cultura e della società siciliana del secondo dopo...

continue

  

Isola Nuda di Debora Inguglia

(2009 - 54')

Genre: Human Interest
Synopsis: Nel 1939 a Catania un gruppo di omosessuali veniva prima arrestato e in seguito sottoposto a una serie di interrogatori e di umilianti ispezioni corpo...

continue

FILMS

L' ultimo giorno


Titolo inglese: The last day
Anno: 2014
Durata: 52'
Regista: Alberto Bougleux
Autore: Alberto Bougleux
Producer: Alberto Bougleux

Colore: Color
Formato: HD
Ratio: 16:9
Lingua originale: italiano
Sottotitolo: es-en
Genere: Biography & Kids & Personal Viewpoint
Tema: Diritti umani - Emarginazione sociale - Infanzia & Adolescenza
Paese di produzione: Italia
Stato lavori: pronto
Data Uscita: 20-12-2014
Sito web: visita il sito

Nome: Alberto
Cognome: Bougleux
E-mail: cinema@museodistromboli.it
Sito web: link al sito

Sinossi:
Nel mezzo del Mediterraneo c’è una piccola isola di sole scale. Vi abitano 50 persone e tre bambini: Mirko, Valentino e Gabriele. Al gradino 300 c’è la loro scuola. Mirko, Valentino e Gabriele sono gli unici alunni. Le maestre vengono ogni settimana dalla costa, distante più di tre ore di aliscafo. Tutte ripartono tranne Teresa, che sull’isola ci vive, anche lei al gradino 300. Teresa è di Milano, non le manca molto alla pensione. Un giorno di 15 anni fa ha deciso fa di dedicare la sua vita all’isola e alla sua minuscola scuola. Teresa è una maestra moderna e creativa, che sa che i metodi tradizionali non possono funzionare con i figli di quell’ambiente chiuso e impervio. Rendere viva e possibile la scuola per i figli di questo lembo sperduto d’Italia e del Mediterraneo è stata la battaglia della sua vita, che l’ha portata a scoprire lentamente la realtà violenta che si nasconde sotto l’immagine radiosa dell’isola. Violenza che i suoi alunni fanno esplodere in aula. Nella scuola dell’isola di sole scale i banchi volano. Mirko, Valentino e Gabriele sono gli ultimi alunni di Teresa. Dopo di loro forse la scuola dell’isola chiuderà. Una camera fissa dietro la cattedra, l'imprevedibile teatro quotidiano dei tre alunni della scuola più piccola d’Italia, il loro rapporto liberatorio con il mare, di cui sono figli e prigionieri. Su tutto le riflessioni di Teresa, custode di un’esperienza didattica unica e di frontiera, ora al termine.


Festival:
Visioni Italiane 2015- menzione speciale della giuria