Vai direttamente ai contenuti della pagina

TRAILER

VIDEO CORRELATI

  

A.A. Professione Attrice

(2015 - 83')

Genre: Biography
Synopsis: Il film documentario ripercorre la carriera teatrale e cinematografica di Adriana Asti. E' un racconto sui grandi incontri che l'attrice milanese ha a...

continue

  

Milano 2015

(2015 - 102' x 5)

Genre: Arts & Culture & History & Human Interest
Synopsis: Milano 2015 è l’affresco collettivo che ascolta e indaga l’anima della città nell’anno in cui lo sguardo del mondo si posa sull’Italia. ...

continue

  

Che cos'è l'amore

(2015 - 63')

Genre: Arts & Culture & Docu-fiction & Human Interest
Synopsis: Esplorando il tema universale di amore e morte, il documentario racconta la tenera storia d'amore tra Vanna, pittrice di 93 anni, e Danilo, drammaturg...

continue

  

Ancora Vivi - Bar Boon Band

(2015 - 78')

Genre: Arts & Culture & Docu-Reality
Synopsis: Ancora vivi è un’opera al confine tra il film e il documentario. Dall’alba al tramonto si racconta la giornata della Bar Boon Band, la band mus...

continue

  

Skyline - Architects for Milan

(2015 - 30' x 6)

Genre: Arts & Culture
Synopsis: “Skyline. Architects for Milan” presents 6 informative monographs looking at the word’s masters of architecture. After having changed the Skyline of m...

continue

FILMS

Chi e' Alberto Garutti e perché parla di noi


Titolo inglese: Who is Alberto Garutti and why is he talking about us
Anno: 2014
Durata: 61'
Regista: Giampaolo Penco
Direttore della fotografia: Paolo Babici
Montatore: Christopher Scherlich
Producer: Videoest Srl

Colore: Color
Formato: HD
Ratio: 16:9
Lingua originale: italiano
Genere: Arts & Culture & Biography
Tema: Pittura & Scultura
Paese di produzione: Italia
Stato lavori: pronto
Data Uscita: 29-01-2014

Nome: Alessio
Cognome: Bozzer
Società: Videoest srl
E-mail: info@videoest.it

Sinossi:
Alberto Garutti esplora la dimensione narrativa dell'Arte pubblica. Il suo lavoro ci riporta in una sfera di storie individuali: " il mio punto di vista è che l'opera deve essere capace di toccare la sensibilità dei cittadini, insomma un artista deve sforzarsi di scendere dal piedistallo retorico dell'arte, e mettersi al servizio della cittadinanza, gli spettatori..facendo attenzione a non scivolare nel populismo demagogico...". in alcuni centri nevralgici delle città ha posto una lapide rivolta a chi passa di la, in alcune piazze le luci aumentano d'intensità ogni volta che nasce un bambino, 500 lampade si illuminano ogni volta che un fulmine cade sul territorio italiano... Il film segue la sua idea di irripetibilità dell'esperienza, ed ecco le riprese della preparazione e dell'inaugurazione e lo smontaggio della mostra retrospettiva al PAC, dell'installazione permanente nel grattacielo dell'Unicredit a Milano, il suo studio, le interviste a coloro che sono stati i protagonisti delle sue azioni... Il film è stato realizzato da Videoest con la ragia di Giampaolo Penco.