Vai direttamente ai contenuti della pagina

VIDEO CORRELATI

  

Il museo chiude quando l'autore è stanco

(2013 - 23')

Genre: Arts & Culture & Biography & Human Interest
Synopsis: "Il museo chiude quando l'autore è stanco" è un documentario sull'artista romano Fausto Delle Chiaie. L'idea di questo cortom...

continue

  

Il Tarlo

(2016 - 22')

Genre: Biography
Synopsis: Il tarlo è un insetto che attacca e si nutre della polpa del legno, lo stesso termine nel gergo comune viene usato per indicare un pensiero per...

continue

  

Saro

(2016 - 69')

Genre: Docu-Reality
Synopsis: Mio padre è uscito dalla mia vita quando avevo poco più di un anno. Da allora non ne ho sentito molto parlare. Mi sono rifiutato di sape...

continue

  

Piero Gerelli - Il fluire della vita

(2016 - 26')

Genre: Docu-Reality
Synopsis: A differenza del cinema di fiction, la produzione di un documentario, prevede sicuramente step più intimi, personali che rispecchiano la realt&...

continue

  

Non si può vivere senza una giacchetta lilla

(2016 - 49')

Genre: Biography
Synopsis: Questo documentario racconta la vita intensa e appassionata di Lidia Menapace, partigiana, senatrice della Repubblica Italiana, fondatrice del Manifes...

continue

FILMS

Christian Loretti. L'istintivo e arcaico stupore


Titolo inglese: Christian Loretti. The instinctive and archaic stupor
Anno: 2015
Durata: 33'
Regista: Andrea Foschi & Tommaso Orbi & Fulvia Orifici
Autore: MACMA
Direttore della fotografia: Andrea Foschi
Montatore: Tommaso Orbi
Musiche: Bad Idea
Producer: MACMA & Montevarchi Comune di & Toscana Regione & Cassero per la Scultura Museo del

Colore: Color
Formato: HD
Ratio: 16:9
Lingua originale: italiano
Genere: Arts & Culture & Biography
Tema: Culture locali - On the road - Pittura & Scultura
Paese di produzione: Italia
Stato lavori: in produzione
Sito web: visita il sito

Nome: Fulvia
Cognome: Orifici
Società: MACMA
E-mail: macma.info@gmail.com
Sito web: link al sito

Sinossi:
Creatività e labor. Il piacere di lavorare con le mani, di lavorare a cavallo tra le arti, di poter entrare nei luoghi in cui l’arte nasce e si fa opera. Ogni curva del metallo deriva da una trazione, da uno sforzo dei nervi; ogni sfumatura di colore, residuata, appena percettibile tra le fenditure di alluminio, è posatura, è colore respirato, esperienza dell’osservazione che diventa volume. Dopo una giornata di spostamenti, di corse, di cose fatte, dalla Fonderia e dallo studio dove lavora lo scultore alla sua Foggia, resta la memoria del piacere di poter toccare il risultato di quello che si è fatto, di vedere che le idee hanno preso corpo. Ogni respiro, movimento, visione non sono andati dunque perduti?


Note:
"Christian Loretti. L'istintivo e arcaico stupore", (il cui titolo riprende quello della mostra monografica dedicata allo scultore) è un breve documentario incentrato sull'incontro con lo scultore Christian Loretti e con la sua opera, intesa come unione di creatività e labor, nel suo senso faticosamente etimologico, in occasione di una mostra personale realizzata al Museo del Cassero per la Scultura di Montevarchi (AR). È un breve viaggio attraverso l'Italia (da Nola, a Foggia, a Montevarchi) che racconta la passione di un uomo, il suo duro lavoro, i suoi risultati, ma anche l'importanza di un saldo riferimento al passato e alle proprie radici, che proprio attraverso l'arte può valicare i confini dei singoli territori e arrivare direttamente all'uomo. Così in questo viaggio ci siamo interrogati noi stessi sul nostro operato e abbiamo risposto attraverso un linguaggio visivo, narrativo e sonoro che potesse quanto più possibile rimanere aderente alla materia delle opere di Loretti.