Vai direttamente ai contenuti della pagina

TRAILER

VIDEO CORRELATI

  

Loro Dentro

(2012 - 42')

Genre: Biography & Investigation, Reportage & Current Affaires & Lifestyle
Synopsis: Una decina di ragazzi tra i 20 e i 30 anni, italiani e stranieri, ci raccontano la vita dentro il Carcere di Marassi, l’istituto penale più gra...

continue

  

RADA

(2014 - 70')

Genre: Docu-fiction
Synopsis: Nella casa di riposo per gente di mare a Camogli, una ciurma di marinai in pensione aspetta l’ora dell’ultimo sbarco: un quasi centenario sommergibili...

continue

  

Rimini Novecento

(2011 - 75')

Genre: Arts & Culture & History & Human Interest
Synopsis: I miti, il turismo, i personaggi, le guerre, le lotte sociali, lo sviluppo economico di una città di provincia ma internazionale, attaccata al ...

continue

  

I Am the River

(2014 - 51')

Genre: Arts & Culture & Ethnography & History
Synopsis: Nel 2001, la bisnipote di un grande fotografo quasi dimenticato, svuotando la casa della madre, trova una valigia piena di negativi e foto. La "P...

continue

  

Missione Futuro

(2015 - 37')

Genre: Docu-fiction
Synopsis: Tre giovani vengono convocati in un magazzino abbandonato; non si conoscono tra di loro e non sanno perché sono stati contattati. Li accoglie u...

continue

FILMS

Le storie di via Carnia


Titolo inglese: The stories of via Carnia
Anno: 2014
Durata: 78'
Regista: Edoardo Viterbori
Montatore: Edoardo Viterbori

Colore: Color
Formato: HD
Ratio: 16:9
Lingua originale: italiano
Genere: Docu-fiction & History & Personal Viewpoint
Tema: Culture locali - Multiculturalità & Integrazione - Storia contemporanea
Paese di produzione: Italia
Stato lavori: pronto
Data Uscita: 21-05-2015

Nome: edoardo
Cognome: viterbori
E-mail: viterboriedoardo@gmail.com

Sinossi:
E’ la storia di una via, via Carnia, e del suo cambiamento con il trascorrere del tempo. Un documentario dal forte impatto emozionale, in cui gioia e nostalgia si danno il cambio, è un viaggio struggente, che intreccia le trasformazioni di Via Carnia con quella di una Genova, di una Italia, di un mondo che cambia. Non sempre in meglio. SECOLO XIX