Vai direttamente ai contenuti della pagina

TRAILER

VIDEO CORRELATI

  

La nostra pietra

(2018 - 72')

Genre: Arts & Culture & Biography & Human Interest
Synopsis: Daniele Kihlgren è un imprenditore visionario che cerca di riportare in vita gli antichi borghi italiani, tutelando il loro fascino ancestrale,...

continue

  

I Vetri Tremano

(2016 - 72')

Genre: Arts & Culture & Biography & Personal Viewpoint
Synopsis: Da Cuba l'autore stabilisce, per mezzo di sms, una comunicazione con sua madre malata di cancro. Durante la permanenza nell'isola l'autore realizza de...

continue

  

SuperDesign

(2017 - 62')

Genre: Arts & Culture & Docu-Reality
Synopsis: SuperDesign è un film su 19 protagonisti del Movimento Radicale Italiano. Attraverso le loro parole e i loro racconti, ripercorriamo la storia...

continue

  

Storia dal Qui

(2018 - 75')

Genre: Biography & Ethnography & Personal Viewpoint
Synopsis: Ascoli Satriano, Puglia. Un piccolo paese dell’entroterra, spopolato come deve essere. Un luogo del “qui non c’è niente”, come dicono tutti a E...

continue

  

L'Adelaide

(2018 - 47')

Genre: Biography & Docu-Reality & Lifestyle
Synopsis: Driade è stata fondata nel 1968 da Enrico Astori con la sorella Antonia e la moglie Adelaide Acerbi. Adelaide è mancata nel 2009. Ques...

continue

FILMS

Traduzioni


Titolo inglese: Translations
Anno: 2016
Durata: 75'
Regista: Michele Citoni & Leonardo Ottaviani
Autore: Michele Citoni & Leonardo Ottaviani
Direttore della fotografia: Michele Citoni & Leonardo Ottaviani
Montatore: Leonardo Ottaviani
Producer: Michele Citoni & Leonardo Ottaviani & +tstudio & Gal Cilsi

Colore: Color
Formato: HD
Ratio: 16:9
Lingua originale: italiano
Sottotitolo: verso un'accademia del design rurale in alta irpinia
Genere: Adventure & Travels & Arts & Culture & Nature & Environment
Tema: Ambiente - Artigianato - Culture locali - Design & Moda
Paese di produzione: Italia
Stato lavori: pronto
Data Uscita: 21-07-2016

Nome: Michele
Cognome: Citoni
E-mail: mi.cito@libero.it

Sinossi:
In Alta Irpinia, la terra dei terremoti, dove le persone che se ne vanno sono più di quelle che restano, 40 giovani "makers" incontrano gli artigiani locali e alcuni tra i più interessanti designer e artisti italiani. Dal recupero degli oggetti e degli usi della tradizione contadina parte un viaggio creativo contemporaneo, il cui approdo nessuno può prevedere. Sullo sfondo le rovine di Carbonara, un borgo rurale abbandonato dopo il sisma del 1930 che qualcuno si ostina a considerare non solo come un insieme di ruderi ma come il luogo d'elezione per sperimentare, attraverso il design e l'arte, un sogno di cambiamento per il territorio.


Note:
Questo lavoro racconta un progetto che ha avuto vita in un territorio “marginale”, lontano dall'attenzione di tutti e in forte spopolamento, nel quale è particolarmente difficile ogni iniziativa che punti a creare cultura, valori economico-produttivi, a combattere il generale stato depressivo del contesto e affermare una visione di sviluppo possibile. Il tema centrale della narrazione, quindi, oltre all'iniziativa in sé che raccontiamo e alla bellezza del contesto ambientale e antropico, è la caparbietà dei suoi protagonisti e in definitiva il carattere in certa misura “eroico” della loro azione, consistente nel puntare sulle risorse materiali e immateriali dei luoghi per progettare un pezzo di futuro.
Il documentario è stato prodotto con il contributo dei soggetti organizzatori dell'iniziativa ma in larga parte è stato possibile grazie allo sforzo produttivo dei due autori. Abbiamo voluto in questo modo dare un contributo personale al sogno dei nostri protagonisti.


Festival:
- MonFilmFest, Casale Monferrato, Al (2016, rassegna)
- Napoli Film Festival / SchermoNapoli Doc, Napoli (2016, concorso)
- Sandalia Sustainability Film Festival, varie località in Sardegna (2016, concorso)