Vai direttamente ai contenuti della pagina
registrati

VIDEO CORRELATI

  

IL SECONDO TEMPO

(2012 - 57')

Genre: Docu-fiction & Ethnography & History
Synopsis: A Palermo la notte può essere anche una metafora a vent’anni dalle stragi di Mafia. La Palermo del Secondo Tempo é una città che ...

continue

  

Il Pittore della Tenda

(2018 - 72')

Genre: Arts & Culture & Biography & Human Interest
Synopsis: Dopo l'omicidio di suo padre per mano della mafia, il contadino siciliano Emanuele Modica imbraccia il pennello come fosse un'arma e si accampa per de...

continue

  

1893.L'inchiesta

(2014 - 62')

Genre: History
Synopsis: La storia dei Fasci Siciliani dei Lavoratori, il movimento contadino che alla fine dell'Ottocento mise in atto la prima protesta per i diritti del lav...

continue

  

6m²

(2014 - 26')

Genre: Docu-Reality & Human Interest
Synopsis: Sei metri quadrati. Tanto basta al Comune di Madrid per togliere alla famiglia Gracia González la proprietà della casa in cui vivono. ...

continue

  

Toxic Europe

(2013 - 28')

Genre: Crime & Investigation, Reportage & Current Affaires
Synopsis: “Toxic Europe” è il vincitore del “Best International Organised Crime Report Award 2011” (BIOCR) ed era uno dei quattro progetti di documentari...

continue

FILMS

ANTIRACKET


Titolo inglese: ANTIRACKET
Anno: 2013
Durata: 60'
Regista: Ludovica Tortora de Falco
Autore: Ludovica Tortora de Falco
Direttore della fotografia: Renaud Personnaz
Montatore: Felice D'Agostino
Musiche: Cirilli Marco Ancora Michele,
Producer: Ludovica Tortora de Falco

Colore: Color
Formato: HD
Ratio: 16:9
Lingua originale: italiano
Genere: Human Interest & Investigation, Reportage & Current Affaires
Tema: Diritti umani - Politica & Società - Storia contemporanea
Paese di produzione: Italia
Stato lavori: pronto
Data Uscita: 01-12-2013

Nome: ANDANA
Cognome: FILMS
E-mail: info@arapan.it

Sinossi:
Nel 1990 nasce la prima forma collettiva nel mondo di lotta alla mafia. Siamo a Capo d'Orlando, in provincia di Messina, dove un piccolo gruppo di commercianti decide spontaneamente di opporsi al ricatto estorsivo, che soffoca l'attività commerciale, e danneggia la loro vita. Tano Grasso prende le redini del movimento: nel 2010 più di 60 le associazioni sul territorio e in costante crescita le denunce e gli arresti.