Vai direttamente ai contenuti della pagina
registrati

TRAILER

VIDEO CORRELATI

  

Giorgia vive

(2016 - 70')

Genre: Biography & Docu-Reality & Educational
Synopsis: “Un giorno, una ragazza di 17 anni decide di assumere mezza pasticca di ecstasy che in poche ore devasta il suo fegato, oltre che la sua vita. Inizia ...

continue

  

HOME MOVIE

(2016 - 83')

Genre: Biography & Docu-Reality
Synopsis: Home Movie è un film documentario che ho girato su me stesso. E’ un ritratto. E’ la storia di un regista indipendente. Questo film nasce dal...

continue

  

Eat Me

(2017 - 50')

Genre: Docu-Reality & Human Interest & Personal Viewpoint
Synopsis: Eat Me è una ricerca visiva documentaria sull’anoressia e sui Disturbi del Comportamento Alimentare (DCA). Un'escursione oltre la cortina dei p...

continue

  

Burlesque Extravaganza

(2018 - 60')

Genre: Docu-Reality
Synopsis: BURLESQUE EXTRAVAGANZA è il diario di un viaggio, un road movie rocambolesco tra Europa e Stati Uniti nello scintillante mondo del Burlesque , ...

continue

  

Lo Spettatore

(2016 - 17')

Genre: Arts & Culture & Docu-fiction & Personal Viewpoint
Synopsis: In seguito a un’improvvisa amnesia cinematografica, un giovane spettatore va in cerca dei cinema della propria adolescenza. Inizia così il suo ...

continue

FILMS

Piero Gerelli - Il fluire della vita


Titolo inglese: Piero Gerelli - The flow of life
Anno: 2016
Durata: 26'

Colore: Color / B&W
Formato: HD
Ratio: 16:9
Lingua originale: italiano
Genere: Docu-Reality
Tema: Artigianato - Fotografia - Lavoro
Paese di produzione: Italia
Stato lavori: pronto
Data Uscita: 05-04-2016

Nome: Simone
Cognome: Rigamonti
E-mail: rigasimone@gmail.com

Sinossi:
A differenza del cinema di fiction, la produzione di un documentario, prevede sicuramente step più intimi, personali che rispecchiano la realtà cosi come si presenta, senza mediazioni, senza filtri e senza un copione prestabilito. Ed è per questo che ho voluto realizzare un documentario monografico che narra l’amore di Piero Gerelli nei confronti della fotografia analogica, rigorosamente in bianco e nero e stampata personalmente in camera oscura. Nessuno prima d’ora aveva mai avuto l’opportunità e l’occasione di raccontare la storia di questo artista neorealista bresciano di 94anni se non solo attraverso raccolte fotografiche. La profonda ammirazione e stima che provo da diverso tempo per Piero Gerelli unita alla passione per la fotografia e per il cinema, mi hanno portato a pensare concretamente di realizzare questo prodotto audiovisivo. Di grande valore sociale, il mio obiettivo non è solo solo quello di mantenere vive le parole di Piero, ma anche di valorizzarle, offrendo documentazione della sua esperienza a più persone possibili. La testimonianza di quest’uomo, che con i suoi racconti, narra momenti di vita passata a tutti noi, non può essere semplicemente ascoltata, magari distrattamente riposta in un cassetto della nostra memoria e poi dimenticata, deve essere invece custodita come un dono prezioso.