Vai direttamente ai contenuti della pagina
registrati

TRAILER

VIDEO CORRELATI

  

AttraversaMenti

(2012 - 62')

Genre: Educational & Human Interest & Science & Technology
Synopsis: Il documentario realizzato da Luca Vullo è frutto di un progetto commissionato dalla Cooperativa Sociale Etnos e ci conduce nel misterioso mon...

continue

  

CA' NOSTRA

(2017 - 73')

Genre: Biography & Docu-fiction & Human Interest
Synopsis: In Via Matilde di Canossa a Modena esiste un appartamento unico nel suo genere: tre persone che convivono con l’Alzheimer hanno trovato una nuova casa...

continue

  

La tribù de falàsch

(2019 - 45')

Genre: Ethnography & History & Nature & Environment
Synopsis: La foce di un fiume, le dune, il mare. Le Due Bocche, lembo di terra di Romagna disabitato fino ai primi del ‘900, inizia a popolarsi. Raccontano la s...

continue

  

Terre Rosse

(2016 - 52')

Genre: Crime & Docu-fiction & Nature & Environment
Synopsis: In Italia, tra immobili, terreni e aziende, si contano quasi 13.000 beni confiscati alle mafie. Da anni volontari giovani e anziani lavorano insieme ...

continue

  

O Núcleo

(2016 - 115')

Genre: Docu-Reality & Educational & Human Interest
Synopsis: Il "Núcleo" è la più importante Ong dello stato del Minas Gerais (Brasile) che offre assistenza gratuita a persone pove...

continue

FILMS

GRANDI MA PICCOLI


Titolo inglese: TALES FROM THE SILENCE
Anno: 2016
Durata: 22'
Regista: Matteo Damiani
Autore: Matteo Damiani & Claudio Balboni & Mara Mastrandrea
Direttore della fotografia: Caliò Chiara
Montatore: Stefano Malchiodi
Musiche: Claudio Marrocco
Producer: Matteo Damiani & Mara Mastrandrea

Colore: Color
Formato: HD
Ratio: 16:9
Lingua originale: italiano
Sottotitolo: ingelse
Genere: Biography & Human Interest
Tema: Disagio psichico - Salute e Benessere - Scienze mediche
Paese di produzione: Italia
Stato lavori: pronto
Data Uscita: 11-12-2016
Sito web: visita il sito

Nome: Matteo
Cognome: Damiani
E-mail: matteod.23@hotmail.it
Sito web: link al sito

Sinossi:
La vita di Adriana viene sconvolta da un evento che la porta a conoscere un mondo nuovo. Un mondo che prima non aveva mai esplorato. Sua madre, Lidia, è infatti in una condizione di Alzheimer in stadio avanzato e non è nemmeno più in grado di muoversi autonomamente. L'unica soluzione è quella di un ricovero in un RSA. Ed ecco quindi che Adriana viene a contatto con un mondo silenzioso, immobile, in cui sembra non esserci possibilità di comunicazione. Come stare vicini e dare affetto a chi nemmeno ci riconosce più? Ogni secondo per Lidia sembra essere simile al secondo precedente, ogni volto simile all'altro, lo scorrere dei giorni - per noi così rilevante - per lei non ha alcuna importanza. Eppure Adriana continua ad andare da lei, a cercare un contatto, le sta accanto, tenta di fargli ricordare il suo nome o i nomi dei nipoti, cerca di farla sorridere, un piccolo segno che per lei vale tanto.


Festival:
PREMIO MIGLIOR FILM - WAG FILM FESTIVAL 2016