Vai direttamente ai contenuti della pagina

TRAILER

VIDEO CORRELATI

  

Shame and Soul

(2017 - 27')

Genre: Arts & Culture & Docu-Reality
Synopsis: Il fotografo inglese Giles Duley e l'artista siriano Semaan Khawam, esule in Libano, dialogano tra loro, ciascuno con la propria arte. Il documentario...

continue

  

This is not paradise

(2014 - 52')

Genre: Docu-Reality
Synopsis: In Libano migliaia di donne di servizio migranti vivono in condizione di semi-schiavitù e senza alcuna protezione legale. Si stima che dal 2007...

continue

  

La Spada Invisibile

(2016 - 61')

Genre: Educational & Human Interest & Science & Technology
Synopsis: Un documentario che approfondisce il confine fra immaginario ed immaginazione nei sogni dei non vedenti. Molti interrogativi interessanti si aprono i...

continue

  

Nemico dell'Islam? (Un incontro con Nouri Bouzid)

(2015 - 74')

Genre: Arts & Culture & History & Personal Viewpoint
Synopsis: Nouri Bouzid è il più importante regista tunisino. Ha raccontato nei suoi film tutto ciò che sembra impossibile raccontare dall’i...

continue

  

Luca+Silvana

(2020 - 56')

Genre: Docu-Reality & Educational & Human Interest
Synopsis: Luca e Silvana si amano e vogliono sposarsi. Un desiderio che sembra irrealizzabile per chi come loro ha la sindrome di Down. Dopo 10 anni di attesa e...

continue

FILMS

Portami via


Titolo inglese: Take me away
Anno: 2016
Durata: 58'
Regista: Marta Santamato Cosentino

Colore: Color
Formato: HD
Lingua originale: arabo
Genere: Docu-Reality
Tema: Diritti umani - Guerra & Conflitti - Migrazione
Paese di produzione: Italia
Stato lavori: pronto
Data Uscita: 19-03-2017

Nome: Gabriella
Cognome: Manfré
E-mail: gabriellamanfre@gmail.com

Sinossi:
In viaggio dal Libano all’Italia con una famiglia siriana, tenendosi per mano. ‘Portami via’ è l’intima fotografia della metamorfosi nella vita di Jamal e della sua famiglia: dalle torture nelle carceri di Assad fino ad un nuovo inizio, a Torino. Un ponte di sogni, paure e aspettative affrontato in sicurezza grazie ai corridoi umanitari. Un’odissea familiare che raccoglie in sè i risvolti personali della crisi siriana, le difficoltà della condizione di profugo in Libano e l’inquietudine fra l’attaccamento alle proprie tradizioni e la scommessa di un futuro in Europa che inizia ad alta quota, con in tasca dei documenti. I corridoi umanitari sono un progetto pilota che, per la prima volta in Europa, organizzato vie di accesso- legali e sicure- per i richiedenti asilo. Concepito e realizzato da Tavola valdese, Comunità di Sant’Egidio e Federazione italiana delle Chiese Evangeliche, il progetto- senza oneri per lo Stato, promuove una campagna di pressione per l'approvazione, a livello nazionale ed europeo, di una legislazione che protegga i diritti e la sicurezza dei richiedenti asilo affinchè non si vedano costretti ad affrontare- illegalmente- il mare o la rotta balcanica.


Festival:
Idfa_doc for sale 2016
Sguardi Altrove Film Festival_Milano