Vai direttamente ai contenuti della pagina

VIDEO CORRELATI

  

Nemico dell'Islam? (Un incontro con Nouri Bouzid)

(2015 - 74')

Genre: Arts & Culture & History & Personal Viewpoint
Synopsis: Nouri Bouzid è il più importante regista tunisino. Ha raccontato nei suoi film tutto ciò che sembra impossibile raccontare dall’i...

continue

  

Radici

(2016 - 24')

Genre: Docu-Reality & Ethnography & Human Interest
Synopsis: n rito popolare dell'Europa rurale, dove ancestrali riti pagani e arborei entrano in simbiosi con la religione Cattolica, viene celebrato ogni anno a ...

continue

  

Il Grembiule e la Tonaca

(2015 - 1')

Genre: Arts & Culture & Human Interest & Personal Viewpoint

continue

  

Me ne frego

(2014 - 58')

Genre: History
Synopsis: Un viaggio attraverso la bonifica della lingua italiana tentata dal regime fascista. La storia poco conosciuta di un esperimento destinato a fallire. ...

continue

  

No Pass

(2015 - 62')

Genre: Docu-Reality
Synopsis: L’idea di No Pass è di mettere in immagini il Mondiale in Brasile a distanza di un anno senza mai mostrare il Mondiale, ma tutto ciò che...

continue

FILMS

Terra sem males


Titolo inglese: Terra sem males
Anno: 2016
Durata: 16'
Regista: Masi Enrico & Guajajara Urutau

Colore: Color
Formato: HD
Ratio: 16:9
Lingua originale: portoghese
Genere: Human Interest
Tema: Diritti umani
Paese di produzione: Italia
Stato lavori: pronto
Data Uscita: 01-02-2016
Sito web: visita il sito


Sinossi:
Urutau Guajajara è il fondatore dell’Università Indigena di Aldeia Maracana. Collabora con laboratori di linguistica dell’Università di Rio de Janeiro, dove il suo tema di ricerca è il futuro della lingua Tupì-Guaranì. L’esperienza di Aldeia Maracana è stata un esempio di utopia realizzata, all’interno di un antico palazzo coloniale, che oggi rimane abbandonato alle porte dello stadio più grande del mondo; lo stesso stadio che ospiterà la cerimonia di apertura dei XXXI giochi olimpici di Rio de Janeiro. Il racconto di Urutau è una testimonianza unica di un piccolo evento estremamente significativo nelle dinamiche di rappresentazione del Brasile contemporaneo, specchio di un processo globale di omologazione delle culture marginali, come quella dei popoli nativi sudamericani. Terra Sem Males è un film-saggio sulla dignità umana.