Vai direttamente ai contenuti della pagina
registrati

VIDEO CORRELATI

  

Quando Rumi incontra Francesco

(2017 - 53')

Genre: Arts & Culture & Biography & Docu-fiction
Synopsis: Attacchi terroristici sono ovunque, conflitti barbariche in giro per il mondo dove le vittime sono di ogni razza, di ogni colore e...

continue

  

leviteaccanto

(2015 - 52')

Genre: Biography & Docu-Reality & Ethnography
Synopsis: Borgo Mezzanone, Tavoliere delle Puglie. Quattro storie di migranti, quattro invisibili esistenze che, dipanandosi giorno dopo giorno accanto alle nos...

continue

  

Sognavo le nuvole colorate

(2008 - 65')

Genre: Human Interest
Synopsis: Il film documentario “SOGNAVO LE NUVOLE COLORATE” è una storia di forte attualità, connotata da una prospettiva inusuale. Edison è...

continue

  

Un paese di Calabria

(2016 - 91')

Genre: Human Interest
Synopsis: Rosa Maria ha lasciato Riace, il suo paese natale, in un giorno d’estate del 1931 in cerca di fortuna in Francia. Da allora gli abitanti di Riace hann...

continue

  

L'acqua calda e l'acqua fredda

(2015 - 56')

Genre: History & Nature & Environment
Synopsis: Alle Acciaierie Valbruna di Vicenza più di metà dei mille dipendenti provengono dal Sud, e in particolare da Giovinazzo (Bari). Qui fino...

continue

FILMS

La valigia di Tidiane Cuccu


Titolo inglese: The Tdiane Cuccu's suitcase
Anno: 2008
Durata: 28'
Regista: Siotto Umberto & Antonio Sanna

Colore: Color / B&W
Formato: DVCAM
Ratio: 4:3
Lingua originale: italiano sardo
Sottotitolo: inglese
Genere: Biography
Tema: Culture locali - Migrazione - Multiculturalità & Integrazione - Storia contemporanea
Paese di produzione: Italia
Stato lavori: pronto
Data Uscita: 10-10-2008

Nome: Antonio
Cognome: Sanna
Società: ArKaosfilm
E-mail: arkaosfilm.nu@gmail.com

Sinossi:
Il film racconta la storia di un anziano editore di libretti di poesia e gare poetiche della Sardegna, Antonio Cuccu, che per oltre cinquant'anni ha girato l'isola vendendo le sue pubblicazioni, e di Cheick Tidiane Diagne, migrante senegalese e venditore ambulante di libri, che alla morte dell'anziano editore, suo amico di lunga data, in accordo con i familiari dell'uomo, ne ha ereditato l'attività.


Note:
Vincitore del Bando Soggetti per un Cinema che racconta il lavoro, bandito dalla SOcietà Umanitaria Cineteca Sarda di Cagliari e dall'Agenzia Regionale per il Lavoro, il film è stato prodotto con il premio ricevuto


Festival:
- SIEFF XIV Rassegna Internazionale di CInema Etnografico
- Festival Internazionale del Film Etnografico di Rio de Janeiro
- Capodarco di Fermo - Premio l'anello debole