Vai direttamente ai contenuti della pagina
registrati

TRAILER

Loading...

FILMS

The Sweetness of Sugar


Titolo inglese: The Sweetness of Sugar
Anno: 2018
Durata: 50'
Regista: Zambardino Antonio
Autore: Zambardino Antonio
Direttore della fotografia: Claudio Morelli Antonio Zambardino,
Montatore: Ilaria Bini, Giovanni De Faveri, Claudio Morelli,
Musiche: Premiumbeat.com
Producer: Claudio Morelli, Sean Carter, Il Antonio Zambardino,

Colore: Color
Formato: HD
Ratio: 16:9
Lingua originale: indonesiano, italiano, inglese
Sottotitolo: italiano
Genere: Arts & Culture & Ethnography & Lifestyle
Tema: Culture locali - Magia, Mistero & Astrologia - Salute e Benessere
Paese di produzione: Italia
Stato lavori: pronto
Data Uscita: 15-07-2018
Sito web: visita il sito

Nome: Ilaria
Cognome: Bini
E-mail: bini.ilaria@gmail.com

Sinossi:
Il film è un’indagine sulla cultura indonesiana e, in particolare, sull’influenza che l’Islam opera nel rapporto tra cura e fede, corpo e spirito. Lo sguardo dell’autore, scavalcando il velo delle apparenze, osserva lo stile di vita dei malati e la loro relazione con i guaritori, siano essi medici o maestri religiosi. L’Indonesia, con i suoi 255 milioni di abitanti, di cui l’85% musulmani, è il paese islamico più popoloso al mondo – una regione in cui si incontrano e confrontano tradizioni diverse, islamica, indiana e cinese. Il sistema sanitario non riesce a garantire le cure per tutti e soltanto l’1% della popolazione accede ai programmi di assistenza nazionale. I trattamenti migliori, inoltre, vengono offerti dagli ospedali privati, spesso di matrice islamica, che affiancano alle cure mediche anche un supporto spirituale. Secondo i musulmani il processo di guarigione avviene solo per volontà divina rendendo, di fatto, gli operatori sanitari meri intermediari. Dal 2012 al 2015, inoltre, la presenza sul territorio di cliniche “della fede” è aumentato di cinque volte. Queste attività offrono, in assenza di personale medico, cure alternative basate sulla coppettazione, sulla distribuzione di prodotti halal, sull’agopuntura e la lettura di preghiere “curative”. Il mercato garantisce un cospicuo giro d’affari e un numero importante di operatori occupati in queste strutture. L’indagine di Zambardino ha lo scopo di mettere in risalto il fenomeno attraverso uno stile informativo puro, lasciando che fatti e contraddizioni emergano naturalmente nella narrazione.