Vai direttamente ai contenuti della pagina

TRAILER

VIDEO CORRELATI

  

Appunti per un film: dialoghi con Fabio Donato

(2019 - 33')

Genre: Arts & Culture & Biography & Docu-Reality
Synopsis: Gli incontri tra il fotografo Fabio Donato ed il regista Giordano Acquaviva si sono svolti nell’arco di circa un anno. Tra i due è nato, in man...

continue

  

On Fire. Sessant'anni di Beat e Rock a Carpi

(2015 - 117')

Genre: Arts & Culture & Docu-Reality
Synopsis: Il docu-film è liberamente ispirato al volume antologico, curato dallo scrittore Maurizio Dente: "On Fire. Il Beat e il Rock a Carpi"...

continue

  

LE RADICI DEI SOGNI

(2015 - 72')

Genre: Arts & Culture & Educational
Synopsis: Le suggestioni di una terra raccontata e sognata attraverso il grande schermo sono lo spunto per un viaggio attraverso una regione, l’Emilia-Romagna, ...

continue

  

Gli Angeli Nascosti di Luchino Visconti

(2007 - 54')

Genre: Arts & Culture & Biography
Synopsis: "Gli angeli nascosti di Luchino Visconti" cosi' il titolo, parla dell'uomo, del grande uomo e regista che è stato, attraverso gli oc...

continue

FILMS

GUERRIERI


Titolo inglese: GUERRIERI
Anno: 2018
Durata: 53'
Regista: Fabio Segatori

Colore: Color / B&W
Formato: HD
Ratio: 16:9
Lingua originale: italiano
Genere: Arts & Culture & Biography
Tema: Cinema & Teatro
Paese di produzione: Italia
Stato lavori: pronto
Data Uscita: 28-04-2018

Nome: Fabio
Cognome: Segatori
Società: Baby Films
E-mail: babyfilms@alice.it

Sinossi:
Gerardo Guerrieri è stato co-sceneggiatore di LADRI DI BICICLETTE e SCIUSCIA per De Sica, principale collaboratore di Luchino Visconti per il teatro, amico e collaboratore di Michelangelo Antonioni, di Vittorio Gassman, di Strehler, scopritore di Giulietta Masina, direttore con Paolo Grassi della Collana di Teatro Einaudi, nonché, con Anne D’Arbeloff, fondatore del Teatro Club, che ha cambiato per sempre il teatro italiano, portando per la prima volta il Living, Theatre, Tadeusz Kantor, Peter Brook, Bob Wilson, il Teatro No giapponese, i Gospel, gli chansonnier francesi… Ma perché nessuno lo conosce? Perché, come molti lucani, Guerrieri era un tipo schivo. Non compare mai, sui cartelloni, nei filmati, nelle foto. Si aspettava che gli altri riconoscessero i suoi meriti. E invece gli altri, quasi sempre, si sono appropriati del suo lungo e faticoso lavoro intellettuale, “dimenticandosi” di lui. Questo film vuole allora essere un risarcimento a questa figura di intellettuale materano tragicamente scomparso. Ma non solo. In anni di red carpet, di persone che sgomitano per mettersi sotto i riflettori, di ragazzi che si travestono da supereroi, il racconto della febbrile attività, del coraggio e della passione per la cultura di Guerrieri vuole essere un incoraggiamento per le nuove generazioni, un inno alla curiosità.


Note:
Presentato al Teatro Argentina di Roma, Teatro dell'Elfo di Milano, Teatro Mercadante di Napoli e al Teatro Guerrieri di Matera.