Vai direttamente ai contenuti della pagina

TRAILER

VIDEO CORRELATI

  

Una voce in prestito

(2015 - 37')

Genre: Biography & Human Interest
Synopsis: Un viaggio attraverso le testimonianze di amici e colleghi alla scoperta di un attore e doppiatore che era soprattutto una persona generosa e sempre d...

continue

  

CIGNO

(2015 - 24')

Genre: Docu-Reality & Nature & Environment
Synopsis: Un viaggio attraverso il mare e attraverso generazioni, al seguito di una fatica antica e quotidiana, fatta di gesti semplici e ripetitivi che scandis...

continue

  

LA QUINTA GENERAZIONE

(2015 - 74')

Genre: Biography & Human Interest & Lifestyle
Synopsis: Daniel Berquiny, fondatore del Parco Zoo delle Star, salva accudisce e ammaestra animali; eppure la sensazione è che sia proprio lui quello a r...

continue

  

Oro Blu conversazioni dal mare

(2015 - 39')

Genre: Docu-fiction & Nature & Environment
Synopsis: Tiziana Colluto, giornalista salentina, indaga sul caso delle prospezioni petrolifere nella sua terra d'origine. Il mare del Salento è conteso ...

continue

  

Bisagno

(2015 - 67')

Genre: Biography & History & Human Interest
Synopsis: "La verità vi farà liberi, quella era la libertà che cercava Bisagno... basata sulla verità, non sulla menzogna, non ...

continue

FILMS

Lo chef pastore e il pescatore storie in libertà


Titolo inglese: The shepherd chef and the fisherman stories in freedom
Anno: 2019
Durata: 23'
Regista: Flavio Di Persio

Colore: Color
Formato: HD
Ratio: 16:9
Lingua originale: italiano
Genere: Arts & Culture & Docu-Reality & Human Interest
Tema: Culture locali - Natura & Paesaggi - Popoli & tradizioni
Paese di produzione: Italia
Stato lavori: pronto
Data Uscita: 01-12-2019
Sito web: visita il sito

Nome: FLAVIO
Cognome: DI PERSIO
E-mail: flaviodipersio@gmail.com

Sinossi:
E' il racconto di due isolani di Ischia che si sono dedicati con passione a delle attività umili ma a contatto con la natura, immersi in paesaggi meravigliosi, rinunciando ad attività più remunerative, come lo chef che è diventato pastore di capre, o il pescatore sul suo esile gozzo, solo per il senso di libertà ed assenza dallo stress che trasmette loro il contatto diretto con la natura