Vai direttamente ai contenuti della pagina
registrati

VIDEO CORRELATI

  

Rimini Novecento

(2011 - 75')

Genre: Arts & Culture & History & Human Interest
Synopsis: I miti, il turismo, i personaggi, le guerre, le lotte sociali, lo sviluppo economico di una città di provincia ma internazionale, attaccata al ...

continue

  

Paura non abbiamo

(2017 - 70')

Genre: History & Human Interest
Synopsis: Bologna, 8 marzo 1955. Anna e Angela furono arrestate mentre distribuivano mimosa in occasione della Giornata Internazionale della Donna e condannat...

continue

  

Common Ground

(2015 - 52')

Genre: Docu-Reality & Ethnography & History
Synopsis: Common Ground è un documentario sul centenario del genocidio armeno. La Turchia non ha ancora riconosciuto le sue responsabilità, cancel...

continue

  

Scatola-(le)

(2015 - 6')

Genre: Biography & Human Interest & Personal Viewpoint
Synopsis: Una triade: Mio padre, mia madre e il fantasma di mio nonno paterno che reduce dalla Prima Guerra Mondiale lascia una scatola di legno come testimonia...

continue

  

La Fisarmonica di Fragheto

(2015 - 46')

Genre: History
Synopsis: Il racconto ha quale protagonista Candido Gabrielli, uno dei sopravvissuti alla strage di Fragheto, morto nel 2007, che all’epoca (7 aprile 1944) avev...

continue

FILMS

Racconto d'inverno


Titolo inglese: Racconto d'inverno
Anno: 2018
Durata: 73'
Regista: Paladin Michele & Fairani Federica
Autore: Paladin Michele
Direttore della fotografia: Paladin Michele
Montatore: Paladin Michele
Musiche: Castrini Paolo
Producer: e Federica Vairani Michele Paladin

Colore: Color
Formato: HD
Ratio: 16:9
Lingua originale: italiano
Sottotitolo: inglese, italiano
Genere: Biography & Educational & History
Tema: Guerra & Conflitti
Paese di produzione: Italia
Stato lavori: pronto
Data Uscita: 25-10-2018
Sito web: visita il sito

Nome: Michele
Cognome: Paladin
E-mail: paladin.michele@gmail.com

Sinossi:
Per Rino e Giulio l’età più bella della vita, quella dai venti ai trent’anni, divenne un ricordo da cancellare e da tenere ben nascosto per oltre cinquant’anni. La guerra che vissero fu quella di Russia e i fatti che vollero dimenticare furono quelli successi durante la Ritirata. Quei tragici eventi sappiamo tutti cosa furono, i libri di storia e di narrativa ne parlano a volontà, ma quanti hanno potuto guardare negli occhi chi l’ha vissuta? Quanti sentire il tremare della voce nel pronunciare parole che sono ricordi ancora malvoluti e pieni di sofferenza? Giulio Turelli e Rino Daldosso sono libri viventi, anzi, sono più che semplici parole, sono carne, ossa e soprattutto emozioni. Noi abbiamo il dovere di raccontare la loro storia e con essa l’ultima guerra di conquista che l’Italia fece, quella che maggiormente contribuì alla creazione dell’articolo 11 della nostra costituzione, perché a volte si pensa che le persone siano sempre state come quando le abbiamo conosciute e che sempre lo saranno, ma non è così. Pertanto è nostro dovere raccontare la loro storia che è anche la nostra storia.