Vai direttamente ai contenuti della pagina
registrati

VIDEO CORRELATI

  

Diversamente Invincibile

(2015 - 15')

Genre: Docu-Reality & Educational & Kids
Synopsis: Il pluricampione mondiale Paolo Zaffaroni, diciottenne comasco, affetto dalla sindrome di Down ha voluto diventare una stella; una volta entrato in pi...

continue

  

LINA MANGIACAPRE ARTISTA DEL FEMMINISMO

(2015 - 42')

Genre: Arts & Culture & Biography
Synopsis: Il documentario è un omaggio a una straordinaria protagonista del femminismo napoletano che ha lasciato una vasta produzione come pittrice, rom...

continue

  

Il piccolo calciatore

(2015 - 60')

Genre: Docu-fiction & Investigation, Reportage & Current Affaires & Kids
Synopsis: Samuel jr ha 12 anni, gioca a calcio, è di colore. Vive in un paesino della provincia veronese con la madre Franca, di Verona, il padre Samuel...

continue

  

Prima Cosa Buongiorno

(2016 - 69')

Genre: Docu-Reality & Educational & Human Interest
Synopsis: “Quando la felicità non la vedi, cercala dentro” c'è scritto sull'enorme colonnato che circonda Piazza Grandi Eventi a Scampia, periferi...

continue

  

The Lives of Mecca

(2016 - 54')

Genre: Human Interest
Synopsis: Ognuno di noi combatte tutti i giorni una dura battaglia. Gli handballers sublimano i loro drammi personali giocando nella Mecca di Coney Island. Come...

continue

FILMS

Butterfly


Titolo inglese: Butterfly
Anno: 2018
Durata: 80'
Regista: Alessandro Cassigoli & Casey Kauffman
Autore: Alessandro Cassigoli & Casey Kauffman
Direttore della fotografia: Giuseppe Maio
Montatore: Giogiò Franchini & Alessandro Cassigoli
Musiche: Giorgio Giampà
Producer: Michele fornasero
Società di produzione: INDYCA snc & Cinema Rai
Distribuzione: Istituto Luce Cinecittà Srl

Colore: Color
Formato: HD
Ratio: 16:9
Lingua originale: italiano
Sottotitolo: ita - eng
Genere: Docu-fiction
Paese di produzione: Italia
Stato lavori: pronto
Data Uscita: 19-10-2018
Sito web: visita il sito

Nome: Michele
Cognome: Fornasero
Società: INDYCA SNC
E-mail: info@indyca.it
Sito web: link al sito

Sinossi:
Irma ha solo 18 anni, ma è già una campionessa di boxe. Il suo successo è un risultato notevole per una ragazza cresciuta in uno dei paesi più violenti del napoletano. Più Irma riesce nel suo percorso sportivo, più si rivela fragile nel suo percorso interiore. Trascorre mesi nei ritiri di allenamento lontano da casa, sotto pressione e con enormi aspettative nei suoi confronti. Inizia ad insinuarsi in lei il dubbio se valga la pena o meno di rinunciare alla sua gioventù per i propri obiettivi. Il maestro Lucio ha 78 anni, è stato il primo allenatore e l’unica vera figura paterna per Irma. Maestro di vita oltre che maestro di boxe, dal momento in cui l'arbitro alza il braccio di Irma in segno di vittoria alle qualificazioni olimpiche, sa che la sua vita non sarà più la stessa. Prima pugile donna italiana della storia a qualificarsi alle Olimpiadi, Irma si ritrova con i media incessantemente addosso. In poco tempo la ragazza diventa una notizia, un volto in tv, addirittura la protagonista di un libro sulla sua vita. L’immagine confezionata dai media è semplicemente troppo bella per essere vera: una ragazza del “ghetto” che vince le Olimpiadi e scrive la storia. Irma, invece, torna in Italia senza una medaglia. La delusione è troppo grande, le sue certezze sono crollate. La boxe è davvero qualcosa che fa per lei? Adesso che è lontana dai riflettori può finalmente guardarsi dentro e cercare la sua strada.