Vai direttamente ai contenuti della pagina

TRAILER

VIDEO CORRELATI

  

Il Futuro del mondo passa da qui. City Veins

(2010 - 63')

Genre: Human Interest & Nature & Environment & Personal Viewpoint
Synopsis: Il viaggio attraverso le quattro stagioni di un anno lungo le rive di un fiume ai confini di una grande città. Un una terra desolata, fra emarg...

continue

  

Al di qua

(2016 - 79')

Genre: Docu-fiction & Docu-Reality
Synopsis: Un senzatetto muore per strada nel suo giaciglio. Alcune decine di amici senzatetto marciano uniti, quasi come nel dipinto “Quarto Stato” di Pellizza ...

continue

  

A sud di Pavese

(2015 - 56')

Genre: Arts & Culture & Human Interest & Personal Viewpoint
Synopsis: La figura di Cesare Pavese, uno dei più grandi scrittori del '900, diventa ispirazione per un viaggio intimo alla ricerca dei fili che continua...

continue

  

Contromano

(2015 - 73')

Genre: Docu-Reality & Nature & Environment
Synopsis: A Torino, emblema di città post-industriale, la riscoperta della bicicletta apre nuovi orizzonti: speranze, difficoltà, sogni all’intern...

continue

  

Magma

(2015 - 65')

Genre: Ethnography
Synopsis: Un viaggio di un percussionista mediterraneo alle pendici del Vesuvio che si lascia scoprire un mondo magico e struggente di attempati contadini caric...

continue

FILMS

Gipo lo zingaro di Barriera


Titolo inglese: Gipo a gipsy from the edge
Anno: 2017
Durata: 85'
Regista: Alessandro Castelletto

Colore: Color
Formato: HD
Ratio: 16:9
Lingua originale: ita
Genere: Arts & Culture & Biography & Docu-fiction
Tema: Cinema & Teatro - Culture locali - Musica & Danza - Politica & Società - Popoli & tradizioni
Paese di produzione: Italia
Stato lavori: pronto
Data Uscita: 31-03-2017
Sito web: visita il sito

Nome: Alessandro
Cognome: Castelletto
Società: endeniu
E-mail: info@endeniu.it
Sito web: link al sito

Sinossi:
Luca Morino, musicista e cantante dei Mau Mau, trova una mattina uno scatolone davanti alla porta del suo negozio di articoli musicali. Dentro lo scatolone vi è del materiale su Gipo Farassino: vinili, foto, libri e articoli di giornale. Ma non solo, anche oggetti intimi e personali. Intuisce che lo scatolone non è finito davanti al suo negozio per caso, qualcuno (chi?) glielo ha recapitato e allo stesso tempo lo sta invitando a compiere un viaggio alla “ricerca” dello chansonnier. Inizialmente titubante Luca decide di seguire le tracce presenti all’interno del misterioso pacco. Incontrerà quindi personaggi legati al mondo farassiniano e luoghi di una Torino nascosta e sconosciuta ai più. Spesso catapultato in situazioni oniriche e surreali.


Note:
Gipo, lo zingaro di Barriera non è solo il tentativo di riscoprire la figura di Farassino, autoctono Johnny Cash sabaudo, artista sottovalutato e spesso etichettato con facili stereotipi (il cantastorie dialettale, coofondatore del partito della Lega Nord etc), ma anche un viaggio al centro della natura più profonda di un uomo. Viaggio che confluisce costantemente nel quartiere periferico e popolare della Barriera di Milano a Torino in cui Gipo nacque nel 1934. Periferia circoscritta geograficamente ma emotivamente universale e illimitata. Indelebile luogo dell’anima.


Festival:
34 Torino Film festival