Vai direttamente ai contenuti della pagina

VIDEO CORRELATI

  

Blackout

(2014 - 43')

Genre: Docu-Reality
Synopsis: Suoni e sensazioni sulla notte del terremoto a L’Aquila attraverso i ricordi di medici, paramedici e guide spirituali che incrociano le loro emozioni ...

continue

  

Habitat - note personali

(2014 - 61')

Genre: Ethnography & Human Interest & Personal Viewpoint
Synopsis: Habitat è la storia lunga cinque anni di tre ex compagni di tenda rimasti a L’Aquila. Uno, Alessio, era uno squatter ed è divenuto agent...

continue

  

Amore tra le rovine

(2014 - 67')

Genre: Arts & Culture & Biography & Docu-fiction
Synopsis: Amore tra le rovine è la storia immaginaria della miracolosa scoperta di un film muto italiano, da lungo tempo creduto perso, e del suo restaur...

continue

  

COSEsalve

(2015 - 60')

Genre: Human Interest & Personal Viewpoint
Synopsis: COSEsalve è un diario per immagini e voci di quello che è successo, e ancora succede, in Emilia dopo il terremoto. È una riflessi...

continue

  

Dia Silla - Il giorno dell'ira

(2019 - 30')

Genre: Nature & Environment
Synopsis: Partendo dal Requiem liturgico “Dies irae”, attribuito a Tommaso da Celano (datato attorno al 1200 dc), la tradizione orale ha rielaborato, nel corso ...

continue

FILMS

6 maggio 1976. Terremoto in Friuli


Titolo inglese: 6 may 1976. Earthquake in Friuli.
Anno: 2016
Durata: 30'
Regista: Pillosio Antonia

Colore: Color / B&W
Formato: BETACAM SP
Ratio: 16:9
Lingua originale: italiano
Genere: History & Investigation, Reportage & Current Affaires
Tema: Storia contemporanea
Paese di produzione: Italia
Stato lavori: pronto
Data Uscita: 06-05-2016
Sito web: visita il sito


Sinossi:
Quarant’anni sono passati da quella calda serata del 6 maggio 1976 quando una scossa violenta di terremoto, in meno di un minuto, ha provocato un migliaio di vittime in Friuli . Il documentario - firmato da Antonia Pillosio- è costruito sulla base di spunti inediti suggeriti in momenti diversi dal Commissario Straordinario Giuseppe Zamberletti, che ha condiviso con la comunità friulana quei tragici momenti e ci aiuta a comprendere meglio questo terremoto che ha segnato la storia moderna del Friuli.