Vai direttamente ai contenuti della pagina
registrati

TRAILER

VIDEO CORRELATI

  

ItaliAvista

(2008 - 50')

Genre: Ethnography & Human Interest & Lifestyle
Synopsis: Il documentario “ItaliAvista” è un «contenitore» di storie di integrazione e scambio culturale: 4 immigrati della città di ...

continue

  

La valigia di Tidiane Cuccu

(2008 - 28')

Genre: Biography
Synopsis: Il film racconta la storia di un anziano editore di libretti di poesia e gare poetiche della Sardegna, Antonio Cuccu, che per oltre cinquant'anni ha g...

continue

  

Pier Paolo Pasolini - Maestro corsaro

(2015 - 66')

Genre: Arts & Culture
Synopsis: Pasolini quarant’anni dopo. Cosa resta del suo sguardo sull’Italia e sul mondo. Dove e quanto è ancora contemporaneo il suo modo di interpretar...

continue

  

Parlata con Adriano Sofri

(2004 - 28')

Genre: History & Investigation, Reportage & Current Affaires & Personal Viewpoint
Synopsis: Intervista ad Adriano Sofri, ex leader del movimento di estrema sinistra "Lotta Continua", all'interno del "Carcere Don Bosco" a P...

continue

  

Stato Islamico - Nascita di un format

(2015 - 52')

Genre: Investigation, Reportage & Current Affaires
Synopsis: Each of the Islamic State's terrifying actions is accompanied by carefully staged videos whose purpose is horrifying the Western audiences on the even...

continue

FILMS

Quando Rumi incontra Francesco


Titolo inglese: When Rumi meets Francis
Anno: 2017
Durata: 53'
Regista: Mohamed Kenawi

Colore: Color
Formato: HD
Ratio: 16:9
Lingua originale: italiano
Sottotitolo: inglese
Genere: Arts & Culture & Biography & Docu-fiction
Tema: Culture locali - Multiculturalità & Integrazione - Musica & Danza - Poesia & Scrittura - Religione
Paese di produzione: Italia
Stato lavori: pronto
Data Uscita: 01-05-2017
Sito web: visita il sito

Nome: Mohamed
Cognome: Kenawi
Società: Domino Film
E-mail: mkenawi@domino-film.com
Sito web: link al sito

Sinossi:
Attacchi terroristici sono ovunque, conflitti barbariche in giro per il mondo dove le vittime sono di ogni razza, di ogni colore e di ogni religione, ma qui in occidente la questione ha un’altra faccia: I cittadini musulmani vivono sotto enormi pressioni, gli viene chiesto continuamente di giustificarsi di fronte a certe pratiche di cui non hanno nessuna responsabilità. Spesso sono considerati “Altri” e qualche volta “Nemici” finché non dimostrano l’innocenza. Pejman Tadayon, un musicista iraniano che ha scelto l'Italia come sua seconda dimora, è uno di questi. Convinto che ciò che ci unisce è più forte di ciò che ci divide, cerca di trovare una risposta a questa situazione che lo ha portato sull’orlo della depressione e l’isolamento. Si rivolge agli insegnamenti di due simboli del 13° secolo: il mistico e poeta musulmano Rumi ed il poeta e santo della cristianità Francesco d’Assisi. Sotto queste pressioni, raccoglie le loro poesie e comporre musiche con l’intenzione di metterli insieme in un’unica opera musicale.


Note:
Alla base di ogni opera d’arte – e di ogni decisione – a mio avviso vi è un concetto.
Se c’è un concetto, la realizzazione di un progetto diviene un dovere, una necessità, non un desiderio o una semplice ambizione.

Ho visto nel progetto e nello stile di Pejman un’autentica espressione di quel che sto vivendo nel mio contesto multiculturale e il modo in cui lo gestisco. Proprio come Pejman, credo (davvero) che non abbiamo nulla a che fare con i conflitti e le barbarie che stanno devastando il mondo, sebbene ci venga chiesto di giustificare certe pratiche delle quali personalmente non facciamo parte. Dalla moltitudine di conflitti che vediamo intorno a noi, si può facilmente saltare alla conclusione che “l’oriente è l’oriente e l’occidente è l’occidente e mai i due si incontreranno”. Fortunatamente la voce della saggezza è sempre lì per dirci che i nodi potranno essere tanti, ma la corda è una sola.


Festival:
- Festival international du film documentaire.
Tanger, Maroc. Sep. 2017

- Switzerland International Film Festival 2017