Vai direttamente ai contenuti della pagina

TRAILER

VIDEO CORRELATI

  

ItaliAvista

(2008 - 50')

Genre: Ethnography & Human Interest & Lifestyle
Synopsis: Il documentario “ItaliAvista” è un «contenitore» di storie di integrazione e scambio culturale: 4 immigrati della città di ...

continue

  

La valigia di Tidiane Cuccu

(2008 - 28')

Genre: Biography
Synopsis: Il film racconta la storia di un anziano editore di libretti di poesia e gare poetiche della Sardegna, Antonio Cuccu, che per oltre cinquant'anni ha g...

continue

  

Le langage du silence

(2016 - 6')

Genre: Docu-Reality & Human Interest & Personal Viewpoint
Synopsis: Vittoria e Vincent. Due mondi distanti. Due personalità con culture e convinzioni radicate. Un progetto artistico comune. La diversità...

continue

  

A journey on the tabla

(2015 - 50')

Genre: Arts & Culture & Biography & Personal Viewpoint
Synopsis: Questo documentario esplora lo spirito appassionato di un maestro indiano: Sanjay Kansa Banik. Un musicista noto internazionalmente per la propria abi...

continue

  

inagibile

(2015 - 27')

Genre: Arts & Culture & Biography & Docu-fiction
Synopsis: Bob Corn, ha composto tutte le sue canzoni disteso a letto, lo sguardo rivolto al soffitto della camera. Fino alla notte del 20 maggio 2012, quando an...

continue

FILMS

Quando Rumi incontra Francesco


Titolo inglese: When Rumi meets Francis
Anno: 2017
Durata: 53'
Regista: Mohamed Kenawi

Colore: Color
Formato: HD
Ratio: 16:9
Lingua originale: italiano
Sottotitolo: inglese
Genere: Arts & Culture & Biography & Docu-fiction
Tema: Culture locali - Multiculturalità & Integrazione - Musica & Danza - Poesia & Scrittura - Religione
Paese di produzione: Italia
Stato lavori: pronto
Data Uscita: 01-05-2017
Sito web: visita il sito

Nome: Mohamed
Cognome: Kenawi
Società: Domino Film
E-mail: mkenawi@domino-film.com
Sito web: link al sito

Sinossi:
Attacchi terroristici sono ovunque, conflitti barbariche in giro per il mondo dove le vittime sono di ogni razza, di ogni colore e di ogni religione, ma qui in occidente la questione ha un’altra faccia: I cittadini musulmani vivono sotto enormi pressioni, gli viene chiesto continuamente di giustificarsi di fronte a certe pratiche di cui non hanno nessuna responsabilità. Spesso sono considerati “Altri” e qualche volta “Nemici” finché non dimostrano l’innocenza. Pejman Tadayon, un musicista iraniano che ha scelto l'Italia come sua seconda dimora, è uno di questi. Convinto che ciò che ci unisce è più forte di ciò che ci divide, cerca di trovare una risposta a questa situazione che lo ha portato sull’orlo della depressione e l’isolamento. Si rivolge agli insegnamenti di due simboli del 13° secolo: il mistico e poeta musulmano Rumi ed il poeta e santo della cristianità Francesco d’Assisi. Sotto queste pressioni, raccoglie le loro poesie e comporre musiche con l’intenzione di metterli insieme in un’unica opera musicale.


Note:
Alla base di ogni opera d’arte – e di ogni decisione – a mio avviso vi è un concetto.
Se c’è un concetto, la realizzazione di un progetto diviene un dovere, una necessità, non un desiderio o una semplice ambizione.

Ho visto nel progetto e nello stile di Pejman un’autentica espressione di quel che sto vivendo nel mio contesto multiculturale e il modo in cui lo gestisco. Proprio come Pejman, credo (davvero) che non abbiamo nulla a che fare con i conflitti e le barbarie che stanno devastando il mondo, sebbene ci venga chiesto di giustificare certe pratiche delle quali personalmente non facciamo parte. Dalla moltitudine di conflitti che vediamo intorno a noi, si può facilmente saltare alla conclusione che “l’oriente è l’oriente e l’occidente è l’occidente e mai i due si incontreranno”. Fortunatamente la voce della saggezza è sempre lì per dirci che i nodi potranno essere tanti, ma la corda è una sola.


Festival:
- Festival international du film documentaire.
Tanger, Maroc. Sep. 2017

- Switzerland International Film Festival 2017