Vai direttamente ai contenuti della pagina

TRAILER

VIDEO CORRELATI

  

Invisibili

(2016 - 28')

Genre: Docu-Reality
Synopsis: «Sono un bambino, ho paura». Abdul, sedici anni, s’accende una sigaretta mentre stringe a sé due sacchetti di plastica blu. Con lu...

continue

  

FUORICAMPO

(2017 - 72')

Genre: Biography & Human Interest
Synopsis: La Liberi Nantes Football Club è una squadra di calcio composta da rifugiati e richiedenti asilo, che partecipa al campionato di terza categori...

continue

  

Noi, i Neri

(2017 - 90')

Genre: Docu-Reality & Human Interest
Synopsis: Il film mostra l’immigrazione da un’angolazione singolare, ossia non attraverso le immagini degli sbarchi, dei luoghi di detenzione temporanea, ma cog...

continue

  

Too much stress from my heart

(2015 - 60')

Genre: Educational & Human Interest & Kids
Synopsis: Due sono le sfaccettature del deserto del Sahara: la bellezza delle dune che raccontano un paesaggio e culture antiche e bellissime, ci trasmettono u...

continue

  

La trasferta

(2017 - 22')

Genre: Docu-Reality & Ethnography & Investigation, Reportage & Current Affaires
Synopsis: I pensieri, le paure, i punti di vista di un gruppo di migranti che attualmente vivono in Italia. Ibraim, protagonista del documentario, ci accompagne...

continue

FILMS

Notes from CARA

altre informazioni
contatti

Notes from CARA


Titolo inglese: Notes from CARA
Anno: 2019
Durata: 31'
Regista: Collective Talia Project
Autore: Collective Talia Project
Direttore della fotografia: Filippo Gobbato Giacomo Fausti,
Montatore: Claudio Selicato Paolo Rosi,
Musiche: Nassi Ibrahim
Producer: Collective Talia Project

Colore: Color
Formato: HD
Ratio: 16:9
Lingua originale: italiano, urdu, punjabi, inglese
Genere: Ethnography & Human Interest
Tema: Diritti umani - Emarginazione sociale - Migrazione - Storia contemporanea
Paese di produzione: Italia
Stato lavori: pronto
Data Uscita: 21-06-2019
Sito web: visita il sito

Nome: Paolo
Cognome: Rosi
E-mail: paolorosigm@gmail.com

Sinossi:
Sicilia, estate. Un muro di filo spinato separa il più grande centro per richiedenti asilo d’Europa da un entroterra brullo e inospitale. Siamo al CARA di Mineo. Qui migliaia di richiedenti asilo attendono e vivono una routine costellata di situazioni sognanti, assurde, a volte comiche. Nel CARA incontriamo il fuggitivo Mohamed, Aqib e Malik che sognano le luci della lontana Milano e ballano al rito del djembè di Ibrahim, mentre profeti pazzi denunciano la precarietà di chi vive nel centro. Ma il campo non è solo la patria posticcia dei richiedenti asilo. Un direttore logorroico e paternalista è impegnato a mantenere un ordine impossibile. Schiere di militari accaldati piantonano una frontiera porosa. Fuori le mura, sarte improvvisate e mercanti abusivi danno il cambio a squadre di Testimoni di Geova impegnati nella salvezza delle anime. “Notes from CARA” è insomma il racconto corale di un microcosmo umano, immerso in una Sicilia cupa e silenziosa, lontana dalle copertine patinate dei cataloghi vacanze.


Festival:
Mostra Internazionale del Cinema Nuovo di Pesaro