Vai direttamente ai contenuti della pagina
registrati

TRAILER

VIDEO CORRELATI

  

Il martedì e il venerdì

(2017 - 75')

Genre: Docu-Reality
Synopsis: C’è chi vive in una casa popolare da trentacinque anni ma ancora non ha un regolare contratto di locazione. C’è chi non riesce a ottener...

continue

  

HOME MOVIE

(2016 - 83')

Genre: Biography & Docu-Reality
Synopsis: Home Movie è un film documentario che ho girato su me stesso. E’ un ritratto. E’ la storia di un regista indipendente. Questo film nasce dal...

continue

  

Così parlò De Crescenzo

(2016 - 74')

Genre: Docu-Reality
Synopsis: Nato a Napoli, Luciano De Crescenzo dopo aver lavorato 20 anni come ingegnere presso la IBM ha intrapreso con successo la carriera artistica. Protagon...

continue

  

L' educazione artistica

(2015 - 46')

Genre: Arts & Culture & Docu-fiction & Educational
Synopsis: Questa esperienza di produzione cinematografica nata e realizzata in ambiente scolastico vuole raccontare i tentativi generosi, appassionati e non pri...

continue

  

Uscirai Sano

(2016 - 68')

Genre: Biography & Docu-fiction & Investigation, Reportage & Current Affaires
Synopsis: Uscirai Sano – Sanus Egredieris. Con questa frase scolpita nella pietra, nel 1881 viene inaugurato l’Ospedale Psichiatrico Provinciale di Girifalco (C...

continue

FILMS

PORTA CAPUANA


Titolo inglese: PORTA CAPUANA
Anno: 2018
Durata: 62'
Regista: Marcello sannino
Autore: Marcello sannino
Direttore della fotografia: herman federico, mazzillo sebast sannino Marcello,
Montatore: Alessandra Carchedi
Musiche: Roberto Veno
Producer: Antonella Di Nocera
Società di produzione: Parallelo41

Colore: Color
Formato: HD
Ratio: 16:9
Lingua originale: italiano
Genere: Arts & Culture & Ethnography & Human Interest
Tema: Culture locali - Esplorazione - Multiculturalità & Integrazione
Paese di produzione: Italia
Stato lavori: pronto
Data Uscita: 29-11-2018

Nome: Antonella
Cognome: Di Nocera
Società: Parallelo 41 Produzioni
E-mail: parallelo41produzioni@gmail.com
Sito web: link al sito

Sinossi:
La Porta con le sue antiche pietre che traspirano storie del passato, la Porta testimone di un presente dove ancora quasi tutto appare possibile, mutabile, fluido. Porta Capuana è l’emblema della cosmopoli, il luogo di arrivo e di partenza. Torri che sovrastano il giorno e la notte, l’incedere del quotidiano durante il quale, da secoli, prende forma il meticciato inevitabile. Il riproporsi di ritualità e trascendenza che continuano – senza sosta – a manifestarsi e rimodularsi. Un film sullo spaesamento. Lo spaesamento fisico, sociale, storico. Un villaggio globale, statico e contemporaneamente in movimento, come un unico organismo vivente le cui molecole vivono di vita propria, autonoma, distinte ma indissolubilmente legate a quel tutto da cui succhiano linfa vitale. Il racconto della frontiera fluida di una città porosa.


Note:
I decided to tell the feeling of disorientation concerning people and places in this part of the city that becomes the world. The disorientation of an old lawyer in crossing the place he lived for fifty years (Castel Capuano the former court) and that now is an empty place but full of memory, the disorientation of the new arrivals, the migrants from the poor areas of world, the disorientation of those who were born there and live there and work in Porta Capuana or in the market of Borgo di Sant'Antonio and now have to face new needs, new customs.
Being under the arch of the Porta Capuana is like putting yourself in the center of the continuous flow between past and present and being traversed by the emotional charge that this flow brings with it.


Festival:
Torino Film Festival 2018, ITALIANA DOC