Vai direttamente ai contenuti della pagina
registrati

TRAILER

VIDEO CORRELATI

  

A Slum Symphony - Allegro Crescendo

(2010 - 90')

Genre: Arts & Culture & Human Interest & Investigation, Reportage & Current Affaires
Synopsis: Ogni giorno 300.000 bambini dei quartieri più violenti del Venezuela si dedicano alla musica classica attraverso il Sistema di Orchestre Infant...

continue

  

L' Ultima Chance

(2010 - 52')

Genre: Human Interest & Personal Viewpoint
Synopsis: Nei sobborghi di Napoli, i giovani vanno a scuola di crimine. Vengono da famiglie disagiate, e spesso lasciano la scuola per le strade, dove seguono l...

continue

  

Left By The Ship

(2010 - 81')

Genre: Human Interest
Synopsis: Robert, JR, Charlene e Margarita sono Amerasian: figli di prostiute filippine e soldati Americani, di stanza a Subic Bay nelle Filippine, in quella ...

continue

  

Le cose belle

(2013 - 87')

Genre: Human Interest
Synopsis: Quattro vite a confronto nella Napoli piena di speranza del 1999 ed in quella paralizzata di oggi. La fatica di diventare adulti attraverso gli occhi ...

continue

  

Napolislam

(2015 - 75')

Genre: Human Interest & Investigation, Reportage & Current Affaires & Personal Viewpoint
Synopsis: Un bel giorno Napoli si sveglia e si scopre islamica. Una telecamera attraversa la città ed entra nelle vite di dieci convertiti all’Islam, ...

continue

FILMS

Cadenza d'inganno


Titolo inglese: Cadenza d'inganno
Anno: 2011
Durata: 55'
Regista: Leonardo Di Costanzo
Direttore della fotografia: Alessandro Abate, Renaud Personnaz, Leonardo Di Costanzo
Montatore: Carlotta Cristiani, Bruno Oliviero
Musiche: Alessandro Scarlatti
Società di produzione: Tempesta Film

Colore: Color
Formato: DV
Lingua originale: italiano
Genere: Biography & Ethnography
Tema: Disagio psichico - Emarginazione sociale - Infanzia & Adolescenza
Paese di produzione: Italia

Nome: Carlo
Cognome: Cresto-Dina
Società: Tempesta Film
E-mail: laura@tempestafilm.it

Sinossi:
Nel 2003, il regista si imbatte in un ragazzo borderline, e decide di filmarne l'esistenza turbolenta. Incontra altri bambini del vicinato, raccoglie i loro sogni e bisogni, a contatto con una realtà sociale estremamente difficile. Un giorno il ragazzo decide di scomparire e il film finisce. Anni dopo, in seguito ad alcuni nuovi eventi, il regista ricorda e pensa.


Note:
Nella primavera del 2000 ho iniziato a fare un film sugli adolescenti a Napoli. E 'stato un periodo molto teso a causa delle aggressioni e delle rapine da parte di bande di ragazzini.
Ho iniziato le riprese in un giardino pubblico nel centro della città in cui i bambini trascorrevano i pomeriggi a giocare, lasciando scivolare il tempo prendendo una pausa tra le incursioni in città.
Ho incontrato Antonio lì. Aveva dodici anni e mi ha lasciato filmare la sua vita quotidiana. All'inizio ci siamo divertiti e si dimostrava curioso e molto aperto. L'ho seguito a casa, a scuola durante le sue camminate per il quartiere.
Ha poi iniziato a mostrare segni di disinteresse, non si presentò più ai nostri incontri, iniziò ad evitarmi fino a decidere di farla finita. Un atto di resistenza di un personaggio cinematografico a cui ho voluto fare un omaggio.

Il film è stato coprodotto da Les Fil D’ici (France)


Festival:
- Premio ArcaCinemaGiovani al miglior mediometraggio italiano Mostra di Venezia 60
- 1° Premio al Festival Intenazionale "FILMMAKER Doc8" Milano
- Premio Egli al Festival International "Vision du Réel" Nion (Suisse)
-Mension spécial du juri prix Bibliotèque al Festival "Cinéma du Réel" di Parigi
-Gran Prix della Giuria Festival Internazionale del documentario (DOCLISBOA)- Lisbona
-Sèlection international Festival du Cinéma Rèel Paris
-Premio Migliore Regia al festival internazionale del cinema di Alba 2006
-1° Premio Festival internazionale Filmmaker Milano