Vai direttamente ai contenuti della pagina
registrati

TRAILER

VIDEO CORRELATI

  

LA BOTTEGA DI VIA VALSALVA

(2015 - 60')

Genre: Arts & Culture & Biography & Human Interest
Synopsis: Il liutaio Primo Contavalli, dal 1919 al 1989 dedica la propria vita alla costruzione di strumenti musicali, specializzandosi in violini e violoncelli...

continue

  

L' Esercito più piccolo del mondo

(2015 - 82')

Genre: Arts & Culture & History & Human Interest
Synopsis: La Guardia Svizzera al tempo di Papa Francesco. René è uno studente di teologia dell’Argovia, che ha deciso di far parte del corpo Pon...

continue

  

Una voce in prestito

(2015 - 37')

Genre: Biography & Human Interest
Synopsis: Un viaggio attraverso le testimonianze di amici e colleghi alla scoperta di un attore e doppiatore che era soprattutto una persona generosa e sempre d...

continue

  

La Grande Scala

(2014 - 85')

Genre: Arts & Culture & Biography & History
Synopsis: Milano: accompagnati dal caratteristico sferragliare dei tram attraversiamo la città, dai Navigli fino a Piazza della Scala dove il suono delle...

continue

  

BOMB! BURNING FANTASY

(2014 - 68')

Genre: Docu-fiction
Synopsis: Il docufilm racconta alcuni momenti salienti e significativi della vita del poeta Gregory Corso: un personaggio dalla vita travagliata, difficile e c...

continue

FILMS

L'anno del maiale


Titolo inglese: The year of the pig
Anno: 2010
Durata: 10'
Regista: Cerri Olmo
Direttore della fotografia: Jaeggli Giacomo
Montatore: Cerri Olmo
Musiche: Morandi Lio

Colore: Color
Formato: DV
Ratio: 16:9
Lingua originale: italiano
Sottotitolo: -
Genere: Biography & Nature & Environment
Tema: Ambiente - Animali - Storie al femminile
Paese di produzione: Svizzera
Stato lavori: pronto
Data Uscita: 01-05-2010
Sito web: visita il sito

Nome: Olmo
Cognome: Cerri
Società: C'hai un franchetto production
E-mail: cerri.olmo@gmail.com
Sito web: link al sito

Sinossi:
Ad Eliana il coraggio non manca, quando si ritrova fra le braccia un cucciolo di maiale orfano, di pochi giorni, non ci pensa due volte. Decide di adottare e prendersi cura del maialino. Lo porta a casa e, nonostante nel condominio popolare in cui vive non sia possibile tenere animali, inizia lo svezzamento. Peggy cresce e diventa un grosso maiale, che mangia chili e chili di cibo ogni giorno. La vita nell’appartamento luganese inizia ad essere difficoltosa.


Festival:
Film Festival Centovalli, Film Festival Imperia, A qualcuno piace corto