Vai direttamente ai contenuti della pagina

VIDEO CORRELATI

  

LE PAROLE DI VENTOTENE

(2019 - 53')

Genre: Biography & History
Synopsis: Ernesto Rossi, "democratico ribelle", oppositore del fascismo, incarcerato e confinato politico negli anni tra il 1930 e il 1943, è u...

continue

  

Teatri i ri ne Kosove

(2013 - 22')

Genre: Arts & Culture
Synopsis: Il video documentario realizzato da Anna Monteverdi nel corso di 6 viaggi in Kosovo, si basa su un testo scritto dal drammaturgo Jeton Neziraj e sullo...

continue

  

E DASHUROJNË ME ZEMER - Perché la amano con tutto il cuore

(2015 - 52')

Genre: Adventure & Travels & Arts & Culture & Human Interest
Synopsis: Agosto 2014. La Spartiti per Scutari Orkestra, orchestra di musica tradizionale albanese, composta quasi interamente da musicisti italiani, parte pe...

continue

  

Kosovo versus Kosovo

(2012 - 52')

Genre: Ethnography & History & Human Interest
Synopsis: A tredici anni di distanza dalla guerra, le zone abitate dai serbi all’interno del Kosovo indipendente formano un vero e proprio Stato dentro lo Stat...

continue

  

Heartquake

(2010 - 52')

Genre: Human Interest & Investigation, Reportage & Current Affaires
Synopsis: Shpresa è Kosovara, ha 26 anni e 5 figli, per la prima volta sta lasciando il suo paese. Shpetim, il minore dei figli, ha un grave problema ...

continue

FILMS

Kosovo. Nascita e morte di una nazione


Titolo inglese: Kosovo. Nascita e morte di una nazione
Anno: 2006
Durata: 50'
Regista: Giancarlo Bocchi
Autore: Giancarlo Bocchi
Montatore: Giancarlo Bocchi
Società di produzione: Imp Srl & Rai Fiction

Colore: Color
Formato: DV
Lingua originale: albanese
Sottotitolo: italiano
Genere: Crime & Human Interest & Investigation, Reportage & Current Affaires
Tema: Guerra & Conflitti - Multiculturalità & Integrazione - Politica & Società
Paese di produzione: Italia

Nome: Giancarlo
Cognome: Bocchi
E-mail: giancarlobocchi@mac.com

Sinossi:
Il film racconta, con un mosaico di sette storie dal 1998 al 2000, il conflitto del Kosovo con uno sguardo partecipe del dolore umano e implacabile sulle ragioni della guerra, dei genocidi, dei massacri e delle manipolazioni.


Note:
"Nei documentari che ho realizzato negli ultimi tre lustri nel corso di guerre e conflitti, non ho mai voluto documentare le posizioni di questo o di quello schieramento politico, tribale, clanistico, etnico o religioso. Al contrario il mio obiettivo primario è sempre stato quello di dare voce a chi non ce l'ha. Attraverso storie piccole, minori, ignorate o dimenticate, ho raccontato l'essenza dei mondi e delle realtà. Senza ignorare complessità e molteplicità, restituendo alla realtà che vedevo, costantemente espropriata, vilipesa, manipolata da interessi politici e mediatici, un senso, un punto di vista. Questo è accaduto anche in Kosovo. Con il documentario Kosovo. Nascita e morte di una nazione ho voluto raccontare, attraverso le testimonianze di serbi e kosovari, l'intero scontro, dalla prima strage del marzo 1998, allo scoppio del conflitto tra la Serbia e la Nato del 1999, al dopoguerra funestato da pulizie etniche, regolamenti di conti, e ammazzamenti a sfondo politico. Attraver