Vai direttamente ai contenuti della pagina

TRAILER

VIDEO CORRELATI

  

Redemption song

(2015 - 72')

Genre: Docu-Reality & Educational & Human Interest
Synopsis: Redemption song, il canto di redenzione che Cissoko sogna per la sua gente e la sua terra. Profugo di guerra, Cissoko, giunto dalla Libia in Italia ...

continue

  

Io sto con la sposa

(2014 - 98')

Genre: Adventure & Travels & Docu-fiction
Synopsis: Un poeta palestinese siriano e un giornalista italiano incontrano a Milano cinque palestinesi e siriani sbarcati a Lampedusa in fuga dalla guerra, e d...

continue

  

The Silent Chaos

(2013 - 45')

Genre: Docu-Reality
Synopsis: Repubblica Democratica del Congo, Nord Kivu. Dopo anni di sanguinosa guerra civile, la società; congolese ha perduto la propria identità...

continue

  

Salvo

(2015 - 7')

Genre: Docu-fiction & Docu-Reality & Human Interest
Synopsis: Liberamente ispirato ad una storia vera, il corto narra la vicenda di un clochard di origine africana che vive in un quartiere urbano di periferia, tr...

continue

  

Babylonia mon Amour

(2017 - 75')

Genre: Docu-Reality
Synopsis: Precari nel loro squat a Barcellona, ​​due gruppi di uomini senegalesi vagano in balia di una deriva esistenziale che sembra non f...

continue

FILMS

Rosarno, il tempo delle arance


Titolo inglese: Rosarno, il tempo delle arance
Anno: 2010
Durata: 30'
Regista: Nicola Agrisano
Autore: Insu^tv
Direttore della fotografia: Insu^tv
Montatore: Insu^tv
Musiche: Insu^tv
Producer: Insu^tv
Società di produzione: Insu^tv

Colore: Color
Formato: DIGITAL BETACAM
Lingua originale: italiano
Genere: Educational & Human Interest
Tema: Diritti umani - Emarginazione sociale - Lavoro - Migrazione - Politica & Società
Paese di produzione: Italia
Stato lavori: pronto
Data Uscita: 29-01-2010

Nome: Nicola
Cognome: Agrisano
Società: Insu^tv
E-mail: info@insutv.it

Sinossi:
Sabato 9 gennaio 2010: la polizia sgombera 500 braccianti immigrati da un ex-complesso industriale sulla statale tra Rosarno e Gioia Tauro. Un presidio di cittadini blocca la strada per garantire che l’operazione vada fino in fondo. Tutto intorno gruppi di persone in auto minacciano e aggrediscono con spranghe e fucilate gli immigrati più isolati. Un gruppo di videomaker si è recato a Rosarno per testimoniare, nelle durezza delle immagini e nei racconti dei protagonisti, le ragioni della ribellione contro la violenza e l’apartheid.


Festival:
Primo Premio visioni doc
XVI edizione visioni italiane