Vai direttamente ai contenuti della pagina
registrati

TRAILER

VIDEO CORRELATI

  

A tempo debito

(2015 - 82')

Genre: Docu-Reality & Human Interest & Personal Viewpoint
Synopsis: Padua’s temporary jail is overcrowded. A small crew enters the jail to shoot a short film written and played by some detainees. After a real casting,...

continue

  

148 Stefano. Mostri dell'inerzia

(2011 - 64')

Genre: Human Interest
Synopsis: Il 22 ottobre 2009 Stefano Cucchi muore a 31 anni, in circostanze tuttora da accertare, nel Reparto di Medicina Protetta dell’Ospedale Sandro Pertini ...

continue

  

Mani Nostre

(2016 - 64')

Genre: Docu-Reality & Human Interest & Investigation, Reportage & Current Affaires
Synopsis: Qual è il rapporto degli Italiani con la corruzione? Sulla scia di Pier Paolo Pasolini in “Comizi d’Amore”, la regista Caterina Pecchioli per...

continue

  

The Lives of Mecca

(2016 - 54')

Genre: Human Interest
Synopsis: Ognuno di noi combatte tutti i giorni una dura battaglia. Gli handballers sublimano i loro drammi personali giocando nella Mecca di Coney Island. Come...

continue

  

Non voltarti indietro

(2016 - 75')

Genre: Docu-fiction & Human Interest & Investigation, Reportage & Current Affaires
Synopsis: Una commercialista, un impiegato delle poste, uno stilista di moda, un assessore comunale, una dipendente pubblica. Cinque persone come tante, con gio...

continue

FILMS

19 Giorni di Massima Sicurezza


Titolo inglese: 19 Days to Maximum Security
Anno: 2010
Durata: 13'
Regista: Enzo De Camillis
Autore: Enzo De Camillis
Producer: Enzo De Camillis

Colore: Color
Formato: 35 mm
Ratio: 16:9
Lingua originale: italiano
Sottotitolo: inglese
Genere: Biography & Docu-Reality
Tema: Diritti umani - Emarginazione sociale - Politica & Società - Storie al femminile - Storie dal carcere
Paese di produzione: Italia
Stato lavori: pronto
Data Uscita: 11-05-2009
Sito web: visita il sito

Nome: Enzo
Cognome: De Camillis
Società: SAS Cinema
E-mail: segreteria@sascinema.com

Sinossi:
Il progetto nasce da una storia vera, un caso giudiziario durato 4 anni, vissuto in prima persona da Enzo De Camillis e soprattutto da sua moglie, Anna. Ed è proprio una lunga lettera che Anna scrive al marito dalla prigione lo spunto per un racconto doloroso e insieme fortemente emotivo nel quale Anna, la Anna sullo schermo, interpretata da Luisa Ranieri, rivive il dramma dei 19 giorni passati in cella senza sapere neanche il perché di questa detenzione ingiusta e inattesa. I suoi stati d’animo filtrano dalla lettura della lettera, e le parole di Anna esprimono, con il dolore, sgomento, denuncia, l’impossibilità di reagire e la richiesta di aiuto, un aiuto che solo chi condivide il suo dolore e la sua vita può darle. Dal momento dell’arresto fino al rilascio, 19 giorni in pochi minuti. Per raccontare oltre ad un dramma personale le difficoltà di una giustizia imperfetta. “Il risultato è efficace e la costruzione del progetto è ben strutturata. La vicenda trattata è in grado di stimolare una riflessione nel pubblico” ha testualmente riconosciuto la Direzione Generale del MiBAC nel riconoscere il cortometraggio di Interesse Culturale Nazionale (in data 23 febbraio 2009).


Note:
Questa è una storia vera accaduta nell’aprile del 2008. Una storia che vuole sottolineare le difficoltà di una giustizia non sempre perfetta, ammalata a volte di colpevoli superficialità: una donna, Anna, nella vita e sullo schermo, viene prelevata dalla sua abitazione alle 5.00 del mattino, portata nel carcere di Pozzuoli, accusata di: associazione a delinquere di stampo camorristico, corruzione e falso ideologico senza una sola spiegazione.
Umiliata dalle regole di una detenzione ingiusta e dal sistema carcerario, foto, impronte, ecc. che Anna finisce in una cella con 6 detenute con condanna definitiva; non vede neanche i suoi familiari per 4 giorni.Dopo un impatto drammatico, Anna conquista la fiducia delle detenute che riconoscono nella sua sofferenza i segni di un’innocenza che è inutile gridare. Aiutata dalle donne più anziane che la consigliano durante la detenzione. La giustizia riconosce la sua estraneità ai fatti nel ricorso al tribunale della Liberta di Napoli.


Festival:
Gen. 2010 - Finale XV Med Film Festival Palazzo delle Esposizioni Roma
Feb. 2010 - Selezionato Festival Istanbul tra i migliori corti italiani
Feb. 2010 - Presentato al Mercato dei cortometraggi di Clermont-Ferrand Francia
Aprile 2010 - Menzione Speciale - Roma International Film Festival RIFF
Mag. 2010 - Premio E. SCARDAMAGLIA Migliore opera Filmica - Cittadella del Corto
Giug. 2010 - Premio Mnemosine XII Edizione per l’attività Cinematografica
Giug. 2010 - Finale alla XII Edizione del Napoli Film Festival
Giug. 2010 -Premiato Festival Corti and Cifarettes da L. Delli Colli (Sngci) Casa del Cinema
Luglio 2010 - Presentato “Rinascita” con L. Manconi, T. Fulfaro e S. Filippi (Ass. Antigone)
Luglio 2010 - Finale all’8° edizione del Festival Internazionale Salento Finibus Terrae
Agosto 2010 – Finale al Festival di Giulianova “IDEA FICTION FESTIVAL”
25/3/2011 - INSERITO - NASTRI D’ARGENTO 2011 - Proiezione 25/3/2011 Cortina