Vai direttamente ai contenuti della pagina

TRAILER

VIDEO CORRELATI

  

BOMB! BURNING FANTASY

(2014 - 68')

Genre: Docu-fiction
Synopsis: Il docufilm racconta alcuni momenti salienti e significativi della vita del poeta Gregory Corso: un personaggio dalla vita travagliata, difficile e c...

continue

  

Mario Carbone, il fotografo con la macchina da presa

(2015 - 55')

Genre: Biography
Synopsis: Nel contesto della storia politica, sociale, culturale e artistica italiana dalla fine degli anni Cinquanta in poi, il documentario si sviluppa attra...

continue

  

La Grande Scala

(2014 - 85')

Genre: Arts & Culture & Biography & History
Synopsis: Milano: accompagnati dal caratteristico sferragliare dei tram attraversiamo la città, dai Navigli fino a Piazza della Scala dove il suono delle...

continue

  

Revelstoke, Un Bacio nel Vento

(2015 - 74')

Genre: History & Human Interest & Personal Viewpoint
Synopsis: Il mio bisnonno Angelo Conte morì in un incidente nel 1915, mentre stava lavorando alla costruzione di un tunnel ferroviario in Canada. Nessuno...

continue

  

Una voce in prestito

(2015 - 37')

Genre: Biography & Human Interest
Synopsis: Un viaggio attraverso le testimonianze di amici e colleghi alla scoperta di un attore e doppiatore che era soprattutto una persona generosa e sempre d...

continue

FILMS

Il coraggio del boxel


Titolo inglese: The brave boxel
Anno: 2013
Durata: 70' x 8 episodi
Regista: Andrea Pavone Coppola

Colore: Color / B&W
Formato: DV
Ratio: 16:9
Lingua originale: italiano
Sottotitolo: non per ora
Genere: Biography & Educational & Science & Technology
Tema: Ambiente - Mass media & informazione - Politica & Società
Paese di produzione: Italia
Stato lavori: pronto
Data Uscita: 14-06-2013
Sito web: visita il sito

Nome: Andrea
Cognome: Pavone Coppola
Società: Peackmovie
E-mail: peackmovie@alice.it
Sito web: link al sito

Sinossi:
Verso la fine degli anni Ottanta ho avuto la fortuna di incontrare Paolo Pasquini, che mi ha ingaggiato come pilota di una delle sue auto elettriche da competizione, la P488. Nello stesso periodo, e per diverso tempo, sono stato coinvolto anche nella realizzazione del Boxel numero 1 . Da quel momento è nata un’amicizia, continuata fino alla sua prematura scomparsa, avvenuta nel marzo 2011. Nel primo anniversario della sua morte si sono riunite diverse persone che erano entrate in contatto con lui: dall’operaio al professore universitario, dal semplice amico di vecchia data ai collaboratori dei suoi ultimi progetti. La vita di Paolo aveva toccato tutti noi in maniera speciale, facendoci sentire ognuno una tessera di un grande e affascinante puzzle. Mancava però un filo conduttore e così è nata l’idea di ricreare, attraverso la mia esperienza e le tante interviste, quello che è successo in quarant’anni di progetti, invenzioni, competizioni e molto altro. Vista la mia posizione professionale mi sono offerto di far partire questo progetto e ho iniziato a raccogliere molte interviste, coinvolgendo le persone che più conoscevano le vicende della vita di Paolo. L’entusiasmo che ho raccolto ha fatto sì che il progetto si espandesse a macchia d’olio e assumesse una dimensione tale da necessitare un grosso investimento di tempo e di persone.